Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Capri, cade dall’aliscafo e batte la testa

Turista tedesco cade in acqua mentre l’aliscafo era in corsa

Cade sull’aliscafo, forse a causa del mare mosso, e batte la testa procurandosi una ferita: è accaduto ad un turista tedesco che ieri, con la moglie, era diretto verso Capri. L’incidente si è verificato a bordo dell’aliscafo «Apollo», partito da Sorrento in tarda mattinata.

Forse a causa delle onde, l’uomo è caduto sbattendo con la testa contro la porta di uno dei vani dello scafo. L’urto gli ha provocato una ferita di alcuni centimetri sanguinante; è stato immediatamente soccorso dal personale di bordo e da un passeggero che si è qualificato medico.

Intanto il comandante dell’aliscafo «Apollo» ha allertato la Capitaneria di Porto di Capri che ha provveduto a far arrivare nel porto il personale del 118 ed ha inviato sotto la passerella del mezzo i militari in servizio presso la Circomare Capri. L’uomo era vigile, ha fornito le generalità ed è stato trasferito all’ospedale Capilupi dove gli è stato riscontrato una ferita da taglio sulla quale gli sono stati applicati tre punti di sutura e gli sono stati dati sette giorni di prognosi.

I militari hanno avviato gli accertamenti per stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto ascoltando alcuni testimoni che si trovavano a bordo. Intanto sui social la notizia è diventata virale e girano diverse versioni sull’episodio provocando anche l’intervento della delegazione dell’isola di Capri dell’Unione Nazionale Consumatori che ha chiesto alle autorità preposte accertamenti sui fatti e in caso di responsabilità oggettive preannunciando un esposto alle autorità competenti.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più