Quantcast
Banner Gori
Arrestato L.R. 22enne stabiese
(foto d'archivio)
Notizie Varie

Abusi sessuali su bambine nel ripostiglio della scuola: arrestato il bidello

Abusi sessuali su bambine nel ripostiglio della scuola: arrestato il bidello

Agli arresti domiciliari il bidello che avrebbe abusato sessualmente di quattro alunne di età compresa fra i 10 e i 12 anni. Si tratta di Pietro Rutignano, 58enne di Bitetto (BA), collaboratore scolastico di un istituto scolastico comprensivo di Bari, accusato di violenza sessuale aggravata.

Secondo le prime indagini l’uomo avrebbe abusato della sua posizione nella scuola per avvicinarsi alle bambine. In più occasioni le avrebbe sottoposte alle sue perversioni: baci sulle labbra e sul collo, abbracci e palpeggiamenti.

Approfittando dell’ingenuità e della inferiorità fisica delle quattro alunne, le costringeva ad entrare con lui nel ripostiglio buio della scuola. A denunciare per primo la faccenda è stato il genitore di una 12enne. La figlia ha raccontato che mentre era in bagno, con la scusa di aiutarla ad asciugarsi le mani, il bidello l’ha obbligata a sedersi sulle sue gambe e poi avrebbe iniziato a toccarle il seno e a riempirla di baci sul collo.

Da queste dichiarazioni sono iniziate le indagini della sezione di Pg dei carabinieri e dei militari di Bitetto, coordinate dal pm Simona Filoni.

Gli episodi condannati risalgano al novembre 2017, ma le bambine hanno dichiarato che gli abusi sono cominciati già dall’inizio dell’anno scolastico.

In una nota della procura si legge che il 58enne avrebbe cercato di conquistare la fiducia delle alunne “mostrandosi loro quale amico e confidente, lusingandole con complimenti e facendo sì che le giovani, almeno in un primo momento, scambiassero tali sue perverse manifestazioni lascive ed erotiche, con ingenue manifestazioni di affetto”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più