Quantcast
Banner Gori
Polizia arresta uomo per maltrattamenti contro due donne
Notizie Varie

Allerta messaggio audio circolante in rete che incita alla rivolta

Sta circolando in rete e sui social uno sconvolgente audio  che incita alla rivolta, su cui ha acceso i riflettori la trasmissione “Mezz’ora in più”.

Allerta messaggio audio circolante in rete che incita alla rivolta

Un messaggio audio circolante in rete e sui social incita alla rivolta e alla violenza.
Poco più di un’ora fa la Polizia di Stato su suoi canali social ha postato un messaggio di allerta affinché lo si riconosca. Il caso è stato messo sotto i riflettori dalla trasmissione “Mezz’ora in più”.

E’ importante ricordare a tutti i cittadini che solo restando a casa per il tempo stabilito dalle autorità si riuscirà a superare l’emergenza Covid19 e tornare gradualmente alla normalità.

Promuovere assembramenti e violazioni dell’isolamento, significa rendersi responsabili di allungare la quarantena nazionale facendo, mettendo a rischio il sistema sanitario ed economico del Paese.

La Cultura della Legalità deve prevalere.

E’ vero che a causa del blocco dell’economia, molte, troppe persone hanno difficoltà persino a mangiare.
Esistono metodi civili per far sentire la propria voce, la violenza e l’odio portano alla morte, molto spesso di innocenti.

L’epidemia da Coronavirus ci sta già portando via persone a noi care, e anche chi fortunatamente sta riuscendo a proteggersi, attenendosi al meglio alle norme igieniche e comportamentali consigliate, non può fare a meno di piangere per tutte le vittime da Covid-19.

Ci stiamo riscoprendo tutti più fragili: attenzione, a non far prevalere il principio homo homini lupus e dare libero sfogo ad atti di violenza e rabbia con l’idea che così si possa ottenere quel che si vuole.

Ricordiamoci di essere Uomini e Donne Civili: si può far sentire la propria voce ed essere ascoltati con i giusti modi e le legittime motivazioni.

Solo così riusciremo davvero ad ottenere una vittoria significative.
Diversamente ci sarebbe Caos e il rischio che ci siano morti innocenti più che per il virus, per la Follia, la Rabbia e la Violenza di quei pochi, che egoisticamente non hanno capito che “nessuno si salva da solo”.

 

Stéphanie Esposito

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Stéphanie Esposito Perna

Stéphanie Esposito Perna

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più