Quantcast

Meteo 5 luglio 2018
Meteo

Meteo: Estate 2018 sconfitta, per ora!

Notizie Meteo: SCONTRO FRONTALE tra i TEMPORALI di GRANDINE e il CALDO AFRICANO. ESTATE 2018 SCONFITTA per ora.

Un nocciolo di aria più fresca dall’Oceano Atlantico sta transitando sulla Francia e si appresta a valicare tutte le Alpi: i primi nubifragi con grandine violenta e trombe d’aria si sono già verificati in Piemonte e in Lombardia poche ore fa, ma il peggio arriverà tra poco.

Subito in tarda mattinata l’aria fresca si troverà ad affrontare lo SCONTRO FRONTALE con l’aria calda al suolo che risale dalla bollente pianura padana arroventata dall’implacabile sole di inizio Luglio, con l’aiuto di quell’Anticiclone Africano chiamato Caronte che ci avrebbe dovuto traghettare nel cuore dell’Estate, ma che ora vacilla, barcolla: da questo SCONTRO si innescherà un terribile MIX ESPLOSIVO METEOROLOGICO.

I temporali dalle Alpi scenderanno dunque minacciosi verso tutto il Piemonte fino a Torino, tutta la Lombardia e poi dal Trentino Alto Adige verso il Veneto ed il Friuli Venezia Giulia con GRANDINE talora eccezionale.

Veri e propri nubifragi da Bergamo e Brescia punteranno verso Verona e Padova, altri nasceranno sempre nel pomeriggio sull’Emilia tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia, diretti verso Modena, Bologna, Ferrara in risalita verso Rovigo e Venezia e poi Udine, e altri infine dalle colline romagnole decideranno di morire sul mare Adriatico passando per Ravenna e Rimini. La serata e la notte si preannunciano poi TEMPESTOSE su Veneto e Friuli Venezia Giulia. Venerdì i temporali continueranno su tutto il Triveneto e la Romagna scendendo poi verso le Marche, portando grandine, colpi di vento e non così rare trombe marine sulle coste adriatiche.

E da questo scontro frontale uscirà in realtà qualcosa di buono: quel repentino crollo termico, quella drastica riduzione dell’umidità, quella magia insomma, che solo la Natura sa fare in quelle Estati un pochino capricciose come questa.

Situazione ed evoluzione generale

5 – 7 Luglio. Giovedì  fenomeni anche molto intensi e possibili grandinate al Nord. Qualche piovasco anche sul medio versante adriatico, altrove sempre soleggiato e caldo. Venerdì un po’ più soleggiato, Sabato fenomeni instabili a macchia di leopardo al Nord e al Centro. Temperature in aumento.

Oggi, Giovedì 5 Luglio
Temporali a macchia di leopardo sull’arco alpino, in locale estensione verso le zone di pianura. Cielo sereno o poco nuvoloso altrove.
Venerdì 6 Luglio
Instabile al Nordest, sulla Romagna, ma anche sulle Alpi piemontesi e poi lungo il medio versante adriatico. Al Sud domina l’anticiclone, tanto sole e clima caldo, anche se con valori meno esasperati.
Sabato 7 Luglio
Temporali a macchia di leopardo sui rilievi alpini occidentali. Qualche rovescio anche sui settori appenninici del Centro Sud, in locale estensione alle aree limitrofe.
Domenica 8 Luglio
Bel tempo prevalente grazie alla presenza dell’alta pressione; tanto sole da Nord a Sud salvo per qualche acquazzone pomeridiano lungo i rilievi appenninici meridionali.
Lunedì 9 Luglio
Bel tempo prevalente sull’Italia, tuttavia con qualche disturbo sulle Alpi Marittime. Cielo al massimo poco nuvoloso sui restanti settori.
Martedì 10 Luglio
Correnti instabili portano diffusi temporali sui settori alpini e prealpini, localmente verso le zone di pianura del Nord e sull’Emilia-Romagna. Altrove tempo spesso soleggiato e asciutto.
Mercoledì 11 Luglio
Dapprima soleggiato, temporali dal pomeriggio e in serata sui rilievi alpini, poi verso le Prealpi piemontesi e lombarde.

/ilmeteo.it

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania