Meteo, grandine e poi caldo torrido
Meteo

Italia nei fenomeni ESTREMI: grandine e poi sarà caldo torrido

GRANDINE IMMINENTE con CICLONE SCANDINAVO, Italia nei fenomeni ESTREMI, zone e città colpite.ESTATE KO

Come una trottola impazzita un nocciolo ciclonico scandinavo si è sganciato dal vortice polare e come un missile è stato catapultato verso le Alpi spinto dalle correnti a getto, e tra poche ore l’aria fredda riuscirà a valicare le montagne come un’invasione guerriera: i primi temporali cominceranno ad attaccare le Alpi per poi guadagnare territorio scendendo, verso sera e notte, impetuosi ed impietosi giù fino alle zone di pianura del Piemonte, della Lombardia e del Veneto tutto; grandinate e colpi di vento sono attesi ad Asti, Alessandria e Torino, poi a Milano, Brescia, Cremona, infine Verona, Vicenza e Padova, ma tante città padane potrebbero subire questo tipo di attacco.

E non è finita qui: nella notte e nelle prime ore di Mercoledì, altri temporali con grandine sospinti dai venti di Bora che scalzeranno quelli meridionali, entreranno dall’Altipiano del Carso, unico pertugio indifeso e naturalmente indifendibile nei nostri confini montuosi, e si propagheranno come olio in acqua dal Friuli Venezia Giulia verso il Veneto e il Trentino Alto Adige in un clima che sembrerà più autunnale che estivo. Le celle temporalesche proseguiranno il loro cammino senza pietà verso la Lombardia da Brescia, Mantova, Cremona, Lodi e Pavia fino a Milano, e poi cozzeranno contro le Alpi del Piemonte con temporale furioso, ma breve a Torino, seguito da pioviggine simil-settembrina.
Il tempo continuerà a rimanere instabile con molte nubi e piogge sparse fino a sera, ma altri temporali saranno pronti a colpire questa volta soprattutto il Piemonte.

Situazione ed evoluzione generale

10-12 Luglio.  Martedì aumenta l’instabilità sui rilievi alpini e in serata anche sulla Pianura padana con temporali che nella notte e nella mattina di Mercoledì colpiranno molte regioni del Nord. MIgliora Giovedì con più sole e residui fenomeni. Sempre soleggiato e caldo al Centro-Sud. Temperature ovunque più sopportabili, in calo al Nord di 5°C.

Oggi, Martedì 10 Luglio
Atmosfera più instabile sui rilievi alpini e prealpini con qualche rovescio o temporale sparso che  scenderà fin verso la Pianura padana entro sera o notte.
Mercoledì 11 Luglio
Rovesci e temporali al Nord, specie su basso Piemonte, Lombardia, Liguria e Triveneto. Sole al Centro-Sud e in Emilia Romagna.
Giovedì 12 Luglio
Qualche temporale in Piemonte, sulle Alpi e sulle Prealpi, isolati in Emilia Romagna, occasionali in Liguria. Soleggiato altrove.
Situazione ed evoluzione generale
13-16 Luglio.  La pressione torna ad aumentare su tutte le regioni riportando giornate soleggiate anche al Nord. Sempre sole al Centro-Sud. Tra Sabato e Domenica rovesci e temporali intensi dal Nordest si porteranno verso le regioni adriatiche tutte. 
Venerdì 13 Luglio
Qualche temporale dalla Lombardia verso i settori prealpini e alpini del Triveneto. Soleggiato altrove.
Sabato 14 Luglio
Soleggiato e più caldo. Dal pomeriggio temporali sull’arco alpino del Triveneto in discesa sulla Pianura padana, ma in maniera disorganizzata
Domenica 15 Luglio
Rovesci e temporali intensi su Lombardia sudorientale, Veneto ed Emilia Romagna in estensione alla Toscana orientale, l’Umbria e le regioni adriatiche fino al Gargano
Lunedì 16 Luglio
Temporali sparsi sul Piemonte e Liguria, qualche rovescio sulla Calabria tirrenica.

Temporali nella notte tra Martedì e Mercoledì

/ilmeteo.it

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania