Quantcast

Banner Gori
Trading Online austin-distel-744oGeqpxPQ-unsplash
L'Esperto

Trading online: guida al mercato delle materie prime

Il mercato delle materie prime, anche conosciute come “commodities”, si è rivelato davvero interessante agli occhi di numerosi traders. Difatti, quasi tutti i traders più esperti inseriscono una materia prima nel proprio wallet, sia per conferirgli maggiore liquidità, sia per attuare un’ottima strategia di diversificazione.

Lo scopo di questo articolo è spiegare come funziona il mercato delle commodities per capire se si tratta di assets da poter inserire nel proprio piano di trading online. Per maggiori informazioni al riguardo, sarebbe opportuno visitare mercati24.com: sito web dedicato al mondo del trading, sempre ricco di guide e dritte per vivere un’esperienza positiva e remunerativa.

Trading online: perché scegliere il mercato delle materie prime?

La prima questione a cui dover fornire una risposta riguarda le motivazioni che spingono traders di tutto il mondo a destinare una parte del proprio capitale al mercato delle commodities.

Quando si parla di materie prime, si fa riferimento a metalli preziosi o risorse da lavorare per ottenerne dei prodotti finiti. In termini semplici, tale mercato è davvero vasto: dal petrolio, all’oro al caffè.

Il fattore principale che determina l’andamento delle commodities sul mercato è la tipica legge di domanda/offerta, nonché eventuali notizie macroeconomiche (fattori climatici, geopolitici). Dunque, operando con una piattaforma di trading CFD autorizzata e professionale, non sarà complicato restare aggiornati sulle principali news di mercato che potrebbero influenzare il valore delle materie prime scelte.

Questo mercato è contraddistinto da un’elevata liquidità, ma anche da un’estrema volatilità giornaliera: caratteristiche che traders dinamici potranno raggirare a proprio favore.

Mercato delle materie prime: come si dividono?

Il mercato delle commodities offre una scelta molto più ampia di quanto si possa pensare. Prima di tutto, le materie prime più negoziate sono:

  • Oro;
  • Petrolio;
  • Gas naturale
  • Grano;
  • Cacao;

E’ importante sapere che commodities come l’oro sono viste come dei “safe heaven”, cioè dei beni rifugio con cui cercare un porto sicuro quando gli altri mercati vivono gravi crisi economiche.

In realtà, tale mercato è divisibile in due macro categorie: hard commodities e soft commodities.

Nel primo caso, ci si riferisce ai metalli o alle risorse energetiche; nel secondo, semplicemente a prodotti agricoli.

Dunque, tale mercato è davvero vasto e consente a qualsiasi trader di trovare la materia prima più adatta ad equilibrare il prorpio wallet.

Trading Online: Come investire in materie prime?

Tradizionalmente, il modo più diffuso per ottenere profitti da materie prime come l’oro o l’argento, era acquistarli e detenerli fisicamente.

E’ chiaro che si tratta di una modalità che implica numerosi limiti, superati dalle innovative piattaforme di trading CFD.

Prima di tutto, è necessario capire perché i Contracts For Difference risultano così adatti ad accedere al mercato delle commodities. In termini semplici, si tratta di strumenti finanziari derivati che replicano l’andamento di un asset mediante un “sottostante”. In tal modo, i traders potranno speculare su un asset senza acquistarlo e generare profitti dalle oscillazioni di valore che lo stesso registra.

Inoltre, è possibile investire al rialzo, ma anche al ribasso: tale vantaggio è offerto esclusivamente dai CFD. Con la corretta previsione di mercato, si potranno ottenere risultati positivi anche se il mercato sembra sfavorevole.

In conclusione, operare mediante CFD comporta un trading online sulle materie prime flessibile, esente da commissioni e adatto anche a chi parte da zero. Approfittando anche dei movimenti laterali di mercato, è chiaro che si avranno maggiori chances di chiudere le proprie posizioni in maniera profittevole.

Investire con Trade.com

Per accedere al mercato delle materie prime e avere la sicurezza di poter trarre il meglio da assets così allettanti, è importante affidarsi a broker affidabili ed autorizzati.

In tal caso, molti traders optano per la piattaforma Trade.com: adatta a qualsiasi tipologia di trader, priva di commissioni e con servizi all’avanguardia ed innovativi.

La principale caratteristica di Trade.com riguarda la presenza di una sezione didattica gratuitamente accessibile agli utenti.

Studiare la teoria è fondamentale per capire come studiare al meglio i mercati finanziari e negoziare elaborando una corretta analisi tecnica e fondamentale. Inoltre, accedendo al conto demo gratuito proposto dal broker in questione, si potrà far la pratica necessaria prima di fare trading sulle materie prime.

In conclusione, il mercato delle commodities può rivelarsi un’ottima scelta se si seguono le strategie giuste e si ottimizza la propria esperienza affidandosi ad una piattaforma CFD sicura e professionale.

Photo by Austin Distel on Unsplash

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Redazione

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più