Quantcast
Banner Gori
prepararsi contro influenza
Salute e Scienze

Con il freddo torna l’influenza: come sarà quest’anno e come prepararsi

Con l’arrivo della stagione autunnale è bene iniziare a fare attenzione ai sintomi dell’influenza, che non tardano mai ad arrivare. Sono inoltre già uscite negli ultimi giorni alcune previsioni a riguardo: uno studio condotto da Assosalute evidenzia infatti come, sebbene quest’anno colpirà meno persone, l’influenza sarà molto più insidiosa e difficile da debellare. Si stima infatti che saranno circa 6 milioni gli italiani colpiti da uno dei 200 tipi di virus influenzali presenti quest’anno. L’incidenza, dunque, sarà comunque inferiore rispetto agli anni passati. Il picco si stima, naturalmente, durante il mese di dicembre.

L’influenza di questo inverno

Quest’anno l‘influenza sarà quindi tendenzialmente più pesante, poiché si sono diffuse due varianti dei virus influenzali H3N2, che colpisce maggiormente gli anziani, e H1N1, che si diffonde principalmente tra i bambini.

L’influenza si contraddistingue per l’arrivo immediato della febbre anche oltre i 38°, dolori ai muscoli e alle articolazioni, tosse, raffreddore e mal di gola. Senza contare che, oltre all’influenza vera e propria, è anche possibile contrarre virus simil-influenzali, che prevedono solo alcune delle caratteristiche appena elencate e che si stima colpiranno altri 8 milioni di italiani.

Come prepararsi al suo arrivo

Per non farsi trovare impreparati è bene avere sempre a portata di mano dei farmaci adatti. Si tratta di tutti quei prodotti tipici di una farmacia domestica, possibili da trovare anche online se non riuscite a muovervi da casa, che devono essere sempre presenti per far fronte a qualsiasi necessità. In particolare, si parla di medicinali come gli antinfiammatori o l’ibuprofene (per lenire i primi sintomi) ma anche di analgesici e antiepiretici, come il paracetamolo, utili in diverse occasioni.

Si sa, prevenire è meglio che curare, per cui è meglio informarsi in anticipo sui possibili rimedi, naturali e non, per il periodo invernale.

Vitamina C

La vitamina C aiuta ad attivare le difese immunitarie: ecco perché è spesso consigliata durante i cambi di stagione. Tra i rimedi naturali è sicuramente la più efficace. Assumerla è molto semplice, basterà munirsi di agrumi come l’arancia e il mandarino o altra frutta ad alto contenuto di questa vitamina, come il kiwi, l mango o la papaya. Ricordiamo inoltre che la Vitamina C ha un’ottima influenza su tutto l’organismo, in particolare permette il contrasto dei radicali liberi, i maggiori responsabili dell’invecchiamento cutaneo.

Olii essenziali

Anche gli olii giocano un ruolo importante, soprattutto quando si parla di otturazione delle vie respiratorie, una delle conseguenza dell’influenza che genera più fastidio. Quali scegliere? Canfora, mentolo ed eucalipto, oli balsamici da non assumere assolutamente per via orale: per utilizzarli basterà infatti portare a ebollizione dell’acqua in un pentolino per poi versarci qualche goccia. Potete respirare dunque il vapore che ne fuoriesce per qualche minuto.

Miele

Per il dolore alla gola la soluzione migliore è il miele, da assumere in una bevanda calda oppure direttamente dal cucchiaio. Si tratta di un rimedio ottimo per lenire l’infiammazione alla gola, ma anche per stimolare la produzione di saliva.

Seguendo i consigli visti oggi, riuscirete ad avere in casa i migliori rimedi per non farsi cogliere impreparati dall’influenza tipica della stagione invernale.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Redazione

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più