Quantcast

Cultura

Milano, Attila di Verdi inaugura stagione lirica alla Scala

MILANO – A Sant’Ambrogio la Scala aprirà la stagione lirica con Attila di Verdi.

Una scelta, quella del direttore musicale del teatro, che prosegue quanto iniziato tre anni fa con Giovanna d’Arco e che continuerà il prossimo 7 dicembre con Macbeth.

Questa volta la star – re degli Unni si chiama Ildar Abdrazakov e ha, oltre che la voce di basso più richiesta del momento, anche una presenza scenica dirompente. Con lui come Odabella il soprano madrileno Saioa Hernández, al debutto alla Scala e nella parte, il baritono rumeno George Petean (Ezio, il generale romano) e il tenore Fabio Sartori (Foresto).

Alla regia Davide Livermore con le scene di Giò Forma, i costumi di Gianluca Falaschi, le luci di Antonio Castro e i video di D-Wok, in un’ambientazione distopica con riferimenti alle due grandi guerre mondiali in cui compaiono un esercito occupante e un gruppo di cittadini che oppongono resistenza agli oppressori.

Il Testo di riferimento per il maestro Chailly è la nuova edizione critica dell’opera che prevede indicazioni particolarmente dettagliate del compositore, tra cui i tempi del metronomo.

Ha inoltre deciso di inserire nel terzo atto una romanza del tenore, intitolata «Oh dolore!» appositamente composta da Verdi proprio per la prima di Attila alla Scala.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania