Quantcast
Banner Gori
Orecchiette con bietole speck e peperoncino
Cucina Piatti Unici

Orecchiette con bietole speck e peperoncino: un piatto da provare!

Per un primo piatto leggero e molto saporito vi consiglio di non perdervi le Orecchiette con bietole speck e peperoncino. Una ricetta facile da realizzare in tempi brevissimi e quindi ideale per chi ha poco tempo da dedicare ai fornelli e predilige i sapori piccanti.

Come pasta ho usato le orecchiette che, se avete buone capacità e voglia di fare nonché tempo, potrete prepararle fresche in casa, oppure potrete comprarle, sempre fresche o meno, al vostro supermercato.

Le Orecchiette con bietole speck e peperoncino sono già gustosissime e saporite così, senz’altra aggiunta, ma se preferite arricchire ancora, potrete aggiungere anche della pancetta affumicata o dolce.

Ma ora, senz’altro preambolo, procedo a presentarvi la preparazione di questa ricetta facile e veloce, perfetta da servire se volete regalare a voi e ai vo-stri ospiti, soprattutto se amanti del piccante, un vero e proprio peccato di gola!

Orecchiette con bietole speck e peperoncinoo: da leccarsi i baffi!

INGREDIENTI
(per 4 persone)

  • 400 gr di orecchiette
  • 100 gr di speck tutto un pezzo
  • 300 gr di bietole
  • 2 spicchi d’aglio
  • Peperoncino fresco q.b.
  • Olio EVO (extra vergine di oliva) q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE

  1. Lavate bene la bietola e tagliatela alla julienne.
  2. Fate lo stesso con lo speck e lasciatelo da parte.
  3. Spellate un aglio, privatelo dell’anima e poi schiacciatelo o sminuzzatelo. L’altro spicchio tenetelo intero e in camicia.
  4. Fate rosolare l’aglio insieme a qualche pezzetto di peperoncino fresco in padella, con qualche cucchiaio di olio extra vergine di oliva, dopodiché versate anche la bietola.
  5. Versate un pochino di acqua per aiutare la cottura.
  6. Aggiustate di sale e di pepe e lasciate ammorbidire.
  7. Dopo qualche minuto aggiungete lo speck.
  8. Intanto lessate le orecchiette in acqua salata con del sale grosso che aggiungerete, come sempre, a bollore iniziato.
  9. Quando le orecchiette saranno quasi cotte scolatele avendo cura di conservarne l’acqua di cottura.
  10. Versatele nella padella con il sugo e fatele saltare aggiungendo un poco di acqua di cottura.
  11. Spegnete il fuoco e mantecate con olio e formaggio grattugiato.
  12. Impiattate e servitele ancora ben calde!

NOTA FINALE: magari, come accompagnamento, mette in tavola anche qualche ciotola con delle olive bianche denocciolate e qualche acciuga desalata e delischizzata.

Cristina Adriana Botis

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Cristina Adriana Botis

Cristina Adriana Botis

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più