Quantcast
Banner Gori
Insalatona, a base di arance, finocchi, cipolle rosse e uvetta
Cucina Insalate

Insalatona, a base di arance, finocchi, cipolle rosse e uvetta

Questa insalatona, a base di arance, finocchi, cipolle rosse e uvetta, è un contorno perfetto, veloce da preparare e molto gustoso, per accompagnare soprattutto un secondo di pesce. Lasciatela marinare con aceto e olio per qualche minuto e poi utilizzatela per nappare l’insalata: vedrete che bontà!

OCCORRENTE
(per 4 persone)

  • Arance  4
  • Cipolle di Tropea 1
  • Finocchi Maschi 2
  • Uva sultanina 50 g
  • Semi di finocchio 1 cucchiaio
  • Aceto di mele 20 ml
  • Olio EVO 20 ml
  • Limone 1/2
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Sale  q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE

  1. Anzitutto sciacquate l’uvetta sotto l’acqua corrente e mettetela a marinare per qualche minuto con l’olio e l’aceto di mele
  2. Lavate bene le arance e tagliatele a fette spesse circa mezzo centimetro.
  3. Lavate accuratamente il finocchio e rimuovete la parte verde, tenendola da parte per la decorazione finale.
  4. Tagliate il finocchio a metà per il lungo e ricavate fette sottilissime.
  5. Irrorate con il succo di mezzo limone.
  6. Sbucciate la cipolla e tagliatela sottilmente. Immergetela, per un minuto, in acqua ghiacciata in cui avrete sciolto un cucchiaino di zucchero.
  7. Disponete in un piatto prima le fette di arancia, poi il finocchio, la cipolla sgocciolata e cospargete con i semi di finocchio.
  8. Quindi, spolverate con semi di finocchio, sale e pepe. Coprite tutto con un velo di pellicola e fate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  9. Regolate di sale, decorate con ciuffi di finocchio e servitela con il condimento di uvetta macerata in olio e aceto di mele a parte.
  10. Rendete disponibile anche del pepe nel caso che qualche commensale gradisca usarlo per dare una spolverata.

Cristina Adriana Botis

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Cristina Adriana Botis

Cristina Adriana Botis

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più