Banner Gori
COTECHINO CON LENTICCHIE IN UMIDO
Cucina Secondi piatti

Cotechino con le lenticchie: ricetta facilissima e molto tradizionale

Il Cotechino con le lenticchie è una pietanza facilissima da preparare che non può mancare in tavola per il cenone di Capodanno: secondo l’usanza, mangiare prima della mezzanotte una fetta di cotechino con le lenticchie sarebbe di buon auspicio per il nuovo anno.

La ricetta del cotechino con le lenticchie è facilissima e richiede solo un po’ di tempo per la cottura del cotechino, se si sceglie il cotechino fresco e non precotto, e poco più di 35′ per preparare le lenticchie.

OCCORRENTE
(per 4 persone)

  • Cotechino 1 kg

PREPARAZIONE

  1. Prendete il cotechino, adagiatelo in pentola coperto con acqua fredda e fate cuocere per circa 90 minuti da quando l’acqua comincia a bollire.
  2. Terminata la cottura estraetelo dall’acqua con una pinza facendo attenzione a non farlo scivolare: la parte esterna sarà infatti scivolosa.
  3. Eliminate la pelle e tagliatelo a fette di 2 cm. circa.
  4. Adagiatele su un letto di lenticchie e servite.

Cotechino e lenticchie

INGREDIENTI
(per 4 persone)

  • Lenticchie secche (o già pronte) 250 g
  • Cipollotti 4, o una cipolla
  • Costa di sedano 1
  • Carota 1
  • Foglia di salvia 1
  • Rametto Rosmarino 1
  • Foglia di Alloro 1
  • Olio EVO (extra vergine d’oliva) 4 cucchiai
  • Sale q.b
  • pepe nero q.b.
  • Zenzero 20gr
  • Curcuma in polvere 1 cucchiaio
  • Curry 1 cucchiaio
  • Limone 1
  • Polpa di pomodoro 400 gr (oppure tre pomodori freschi)
  • Brodo vegetale q.b.

PREPARAZIONE

  1. Per preparare le l‌enticchie in umido partendo dalle lenticchie secche (se opterete per quelle in scatola andate direttamente al punto 4), mettetele a bagno in acqua fredda per un paio di ore.
  2. Eliminate quelle venute a galla, sgocciolate tutte le altre e raccoglietele in una casseruola.
  3. Copritele con un paio di mestoli di brodo vegetale caldo e lessatele per 1 ora.
  4. Mondate le verdure e riducetele a dadini molto piccoli, sbucciate e qrattugiate lo zenzero.
  5. Scaldate tre cucchiai d’olio in un tegame, insaporitevi la foglia di salvia con la pancetta e unite la dadolata di verdure soffriggendo a fiamma bassa per pochi minuti; aggiungi la curcuma e il succo di mezzo limone e lascialo insaporire
  6. Dopo 10 minuti aggiungete la polpa di pomodoro tritata, oppure tre pomodori freschi, rossi e maturi, spellati, privati dei semi e tagliati a cubetti. Regolate sale e pepe, cuocete per 15 minuti.
  7. Sgocciolate le lenticchie lessate insieme alla foglia di alloro e al rosmarino, trasferitele nel tegame del soffritto, versate dell’acqua, fino a coprire le lenticchie.
  8.  Mescolate e lasciatele insaporire per almeno 10 minuti.
  9. Prima di spegnere, aggiungete sale e pepe e irrorate con il succo del limone rimasto.
  10. Togliete dal fuoco, eliminate la foglia d’alloro e il rametto di rosmarino, trasferite su un piatto da portata e servite subito le lenticchie in umido.

Cristina Adriana Botis / Redazione Campania

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Cristina Adriana Botis

Cristina Adriana Botis

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più