Quantcast

Carabinieri
Cronaca

Torino-Napoli, fingono di essere minorenni per non essere riconosciuti: tifosi napoletani nei guai

L’accusa è di sostituzione di persona in concorso

Ventinove tifosi del Napoli, appartenenti al gruppo organizzato ‘Brigata Carolina’ hanno acquistato i tagliandi d’accesso, per il match del 14 maggio 2017 tra gli azzurri e il Torino, dichiarando di essere minorenni per non essere riconosciuti in caso di tafferugli. Per questo, ora sono accusati di sostituzione di persona in concorso.

L’avviso di chiusura indagini è stato notificato loro alla vigilia di una nuova sfida tra Torino e Napoli, domenica al Grande Torino. Su indicazione del Comitato per la Sicurezza delle manifestazioni sportive, per quest’ultima partita è stata vietata la vendita di biglietti ai tifosi residenti nella provincia di Napoli.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania