Quantcast

Thai soldiers stand at the mouth of Tham Luang cave, at the Khun Nam Nang Non Forest Park in Chiang Rai province on July 2, 2018, as the rescue operation continues for a missing children's football team and their coach. / AFP PHOTO / Lillian SUWANRUMPHA
Cronaca

Thailandia, trovata una seconda uscita nella grotta, muore un soccorritore

Thailandia, si accendono le speranze

Fino ad ieri le speranze stavano quasi per spegnersi, infatti per attraversare la grotta i soccorritori dovevano attraversare il percorso per 11 ore (articolo qui).

I soccorritori erano così alla ricerca di un’entrata alternativa per porre i ragazzi in salvo.

Dopo un’accurata ispezione, i soccorritori avrebbero individuato un cunicolo largo circa un metro che conduce a circa 150-200 metri dal punto dove si trovano.

Si è sempre ritenuto che i ragazzi si trovassero ad almeno 800-1000 metri sotto la montagna.

La situazione però all’interno della grotta sta peggiorando sempre di più. Infatti, l’ossigeno nella cava è in calo e potrebbe iniziare a piovere di nuovo.

Il livello dell’ossigeno nella grotta di Tham Luang dove sono intrappolati i 12 ragazzi thailandesi con il loro allenatore è sceso al 15%, ben sotto al valore normale del 21%.

I soccorritori però non sono in grado di stabilire quanto autonomia rimanga ancora ai ragazzi e al loro allenatore.

Intanto i lavori non si drenaggio  delle acque piovane non si arrestano, si continua a lavorare senza sosta nella posa di un tubo lungo, quasi cinque chilometri, che possa immettere ossigeno nella cavità dove sono prigionieri i giovani calciatori.

Uno dei Navy Seals thailandesi impegnato nelle operazioni di salvataggio è morto per mancanza di ossigeno.

L’uomo, che aveva 38 anni, ha perso conoscenza sulla via del ritorno, e i tentativi di farlo rianimare sono falliti.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania