Quantcast

Cronaca

Strangolato dalla madre, fermato anche il padre del piccolo Gabriel

Strangolato dalla madre, fermato anche il padre del piccolo Gabriel

È stato fermato anche il padre del piccolo Gabriel, il bambino morto mercoledì scorso a Piedimonte San Germano, in provincia di Frosinone. L’uomo, Nicola Feroleto di 48 anni, è stato accusato di aver ucciso il figlio di due anni insieme alla compagna. La donna, Donatella Di Bona, è stata la prima ad essere fermata dai carabinieri, con l’accusa di aver soffocato il figlio.

La svolta alle indagini è arrivata durante la notte, quando il pubblico ministero ha disposto il fermo per l’uomo, dopo il lavoro meticoloso svolto dai militari dell’Arma della Compagnia e dal Reparto Operativo del Comando Provinciale di Frosinone.

Nicola Feroleto, come riporta Il Messaggero on line, al momento dell’omicidio del piccolo Gabriel era assieme alla madre. Si era precostituito un alibi ma gli investigatori lo ritengono non attendibile. Per questo motivo è stato fermato.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania