Cronaca

Strage in moschea a Quebec City in Canada, 6 morti. Arrestato un franco-canadese

Strage in Moschea a Quebec City in Canada
Un testimone: i killer gridavano “Allah akbar!”. Primo ministro canadese Trudeau: “attacco terroristico”.

Strage alla moschea di Quebec City. Il terrorismo sconvolge il Canada: sei persone sono state uccise e altre otto sono rimaste ferite da alcuni uomini che hanno aperto il fuoco su decine di fedeli riuniti per la preghiera della sera nell’Islamic Cultural Center of Quebec, la moschea di Quebec City, Canada.

Lo ha reso noto il presidente del Centro culturale islamico Mohamed Yangui e subito il primo ministro Justin Trudeau ha condannato quello che ha definito un “attentato terrorista”.

Justin Trudeau
@JustinTrudeau
Tonight, Canadians grieve for those killed in a cowardly attack on a mosque in Quebec City. My thoughts are with victims & their families.
04:35 – 30 Gen 2017

Per il momento c’è soltanto un arrestato. Il principale e unico indagato è il franco-canadese Alexandre Bissonnette, mentre il canadese di origini marocchine, Mohamed Khadir, è trattenuto dalle autorità come testimone.  Lo fa sapere la polizia.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale