Quantcast

Cronaca

Pisa, aggredisce la compagna incinta, espulso dall’Italia

La polizia stava cercando l’uomo di 43 anni, uno straniero irregolare, che il 25 agosto aveva aggredito la compagna che aspettava il suo bambino

Pisa – Dopo aver colpito e aggredito violentemente la compagna incinta è fuggito. La polizia stava cercando l’uomo di 43 anni, uno straniero irregolare, che il 25 agosto aveva aggredito la compagna che aspettava il suo bambino.

I carabinieri hanno rintracciato lo straniero e lo hanno condotto alla questura di Pisa per poi accompagnarlo  al centro di permanenza temporanea di Brindisi per avviare le pratiche di espulsione e rimpatrio.

La donna, assistita in una struttura protetta, aveva già subito violenze in varie occasioni da parte del fidanzato, ma non le aveva mai denunciate.

Nella giornata di sabato scorso, l’aggressione è accaduta in strada e i testimoni hanno avvertito la polizia.

Da alcuni accertamenti risulta pure che sotto altra identità avrebbe diversi precedenti  per traffico di stupefacenti e favoreggiamento dell’ingresso di clandestini in Italia.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania