Quantcast

Cronaca

Oseghale confessa: “Sono stato io a tagliare a pezzi Pamela”

Oseghale confessa: “Sono stato io a tagliare a pezzi Pamela”

Innocent Oseghale ha dichiarato di esser stato lui a tagliare a pezzi il corpo di Pamela Mastropietro, la ragazza di 18 anni trovata smembrata in due trolley. Era il 30 gennaio scorso quando il corpo della 18enne romana fu trovato a pezzi in due bagagli abbandonati nelle campagne di Macerata.

Ora Osenghale confessa: è stato lui a commettere lo scempio. Il 29enne nigeriano è accusato di omicidio, vilipendio e distruzione di cadavere. L’ha lo detto ai magistrati della Procura di Macerata, che lo hanno ascoltato di nuovo nel carcere di Marino del Tronto.

Oseghale, assistito dagli avvocati Simone Matraxia e Umberto Gramenzi, però continua a sostenere di non esser stato lui ad uccidere la ragazza. Secondo il nigeriano Pamela sarebbe morta per un malore dopo avere assunto droga.

Ha spiegato che, per disfarsi del cadavere, aveva tentato di metterlo in un trolley, acquistato appositamente, senza riuscirci. Per cui ha deciso di sezionarlo per poi chiuderlo nel trolley di Pamela e in quello da lui comperato.

Questo è il secondo interrogatorio di Osenghale, e ha aggiunto anche di non aver violentato la ragazza. Poi ha scagionato il connazionale Desmond Lucky, dichiarando che al momento della morte nella casa in via Spalato c’erano solo lui e Pamela.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania