Quantcast

Cronaca

La Commissione Europea ha avviato un’indagine preliminare sul caso Amazon

La decisione è stata resa necessaria dopo il furto di dati dei clienti da parte di alcuni impiegati

A seguito della vicenda che ha visto alcuni impiegati rubare i dati dei clienti sulla piattaforma commerciale, una nuova tegola rischia di abbattersi sul colosso americano dell’e-commerce. La Commissione Europea ha avviato un’indagine preliminare sulle pratiche di business di Amazon.

Al centro dell’indagine ci sono i dati dei clienti e il loro uso: potrebbe essere imputato ad Amazon di utilizzare i dati per fare i propri calcoli per capire cosa voglia il cliente, quale sia la merce che lo attiri di più e che cosa lo spinga a comprare.

«Stiamo raccogliendo informazioni e abbiamo mandato diversi questionari agli attori del mercato, per capire pienamente la questione. Siamo appena all’inizio, non ci sono conclusioni né abbiamo avviato formalmente l’indagine. Stiamo cercando di avere il quadro completo, perché lo vediamo nelle indagini sui settori ed è una cosa di cui si parla molto», ha commentato così la vicenda la commissaria europea alla concorrenza Margrethe Vestager. (Il Mattino)

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania