Quantcast

Cronaca

Italia, il 25% dei giovani non lavora e non studia: i dati dell’Eurostat

Italia, il 25% dei giovani non lavora e non studia: i dati dell’Eurostat

L’Italia maglia nera fra i Paesi Ue per i giovani fra i 18 e i 24 anni che non studiano e non cercano lavoro, i cosiddetti Neet. Secondo un’indagine di Eurostat l’anno scorso erano il 25,7%, contro una media europea pari al 14,3%. La percentuale più bassa di Neet è stata invece registrata nei Paesi Bassi (5,3%). A livello Ue, nel 2017 circa 5,5 milioni di giovani di età compresa tra i 18 e i 24 anni (pari al 14,3%) non erano né occupati né in istruzione o formazione.

Oltre ai dati sui giovani, Eurostat ha pubblicato anche quelli sull’inflazione e sul costo del lavoro. In particolare, l’inflazione nell’Eurozona a maggio sale al 1,9% rispetto all’1,3% registrato ad aprile. Per quanto riguarda l’Italia, l’inflazione sale all’1,0% confrontato allo 0,6% di aprile. I tassi più bassi tra quelli registrati sono in Irlanda (0,7%) e in Grecia (0,8%), mentre i più elevati in Romania (4,6%) ed Estonia (3,1%). Guardando alle singole componenti, il contributo maggiore al tasso viene dai servizi (+0,72%), seguito dall’energia (+0,58%) e dal cibo, alcol e tabacco (+0,50 percentuali). Oltre all’inflazione, in Europa è salito anche il costo del lavoro, precisamente del 2,0% e del 2,7% nella Ue a 28 nel primo trimestre 2018, rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Eurostat precisa che nel quarto trimestre 2017 il costo del lavoro orario era salito del 1,4% e del 2,3% rispettivamente. Tra i Paesi in cui gli aumenti sono stati maggiori figurano la Romania (+12,7%), Lettonia (+11,2%) e Ungheria (+10,3%), mentre i più bassi sono stati rilevati in Portogallo (-1,5%), mentre in Italia si registra un +0,4%. (ANSA ed Eurostat)

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania