Ilva di Taranto
Ilva di Taranto
Cronaca

Ilva, 5 casi sospetti di intossicazione di monossido di carbonio

Sospetti casi di intossicazione all’Ilva

Cinque dipendenti della ditta Ecologica dell’appalto Ilva sono dovuti ricorrere ad accertamenti ospedalieri a causa di una sospetta inalazione di monossido di carbonio.

I cinque operai, subito dopo i primi interventi medici, sono stati dimessi, infatti le loro condizioni sono state giudicate buone.

Secondo l’azienda:

“I lavoratori, muniti di rilevatori di gas personali, hanno accusato malori all’esterno di Afo1, impianto in fermata programmata, subito dopo aver terminato le operazioni di pulizia del lavatore fumi. Dopo le prime visite effettuate nell’infermeria dello stabilimento, per ulteriori controlli, i dipendenti sono stati trasferiti, come previsto dalle procedure di sicurezza, all’ospedale di Taranto.

Stiamo  effettuando ogni tipo di indagine per risalire alle cause che hanno provocato l’evento”

Dionisia Pizzo

Fonte: Ansa

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania