Quantcast

Cronaca

Chiusura della Doria: ultimo giorno di produzione prima del trasferimento

La Doria chiude i battenti

«La Doria oggi chiude nel silenzio di tutti». È lo sfogo dei lavoratori dello stabilimento La Doria di Acerra, per i quali oggi sarà l’ultimo giorno di produzione dei circa 50 milioni di vasetti di sughi pronti annui, preparati finora. I 67 dipendenti da lunedì prossimo saranno trasferiti in altri siti produttivi campani dell’azienda di fabbricazione di generi alimentari: Fisciano, Angri e Sarno.

«L’azienda non si è presentata neanche a salutare gli operai – spiegano i lavoratori – nemmeno il sindaco, che dovrebbe ringraziare 67 lavoratori per aver portato Acerra sui tavoli istituzionali, è venuto a trovarci oggi. Il ministro Di Maio, gli esponenti della Regione Campania, che avevano assicurato un impegno fino alla fine, per dare soddisfazione ai lavoratori convocassero almeno l’azienda dopo il 30 settembre, visto che a tutti i tavoli convocati finora, i vertici societari hanno sempre ribadito che dopo tale data erano disposti a valutare alternative concrete».

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania