Cronaca

Caso Isis: arrestato un italo – marocchino: i dettagli

Caso Isis: arrestato un italo – marocchino: i dettagli

Acciuffato l’ italo-marocchino: Elmahdi Halili a Torino.Il ragazzo di 23 anni italo-marocchino  è stato arrestato dalla Polizia di Stato, per presunto coinvolgimento in pratiche terroristiche. La polizia, coordinata dalla procura di Torino, ha accusato Halili di aver partecipato a delle azioni terroristiche dello stato islamico.

Halili è considerato l’ autore del primo testo di propaganda dell’Isis in Italia, e sarebbero coinvolti anche alcuni italiani. L’ agguato è stato effettuato con l’ aiuto delle polizie di Milano, Napoli, Modena, Bergamo e Reggio Emilia. La polizia di Stato ha dato esecuzione all’ ordinanza di arresto e custodia cautelare e ben 13 ispezioni domiciliari e personali, al  gruppo islamistico.

Il 23enne alla fine del 2015 presso il tribunale di Torino cercò di patteggiare la sua pena. Dalle indagini fatte poi successivamente dalla Digos (sigla di Divisione Investigazioni Generali e Operazioni Speciali) è uscito fuori un susseguirsi di informazioni che vedevano la crescita di Halili, nonostante avesse avuto una condanna e che avrebbe ampliato molto la sua attività di apostolato e l’ insegnamento utilizzando il ritrovamento e  la consultazione di diverse piattaforme multimediali, ma sopratutto l‘archiviazione di vario materiale di informazione e di votazione che invoca lo Jihad firmato Isis.
Giovanni Di Nocera

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania