Cronaca

Bombe New York, preso in New Jersey Ahmad Khan Rahami, il presunto terrorista

Jersey Ahmad Khan Rahami preso in New Jersey
Jersey Ahmad Khan Rahami preso in New Jersey

Arrestato dopo una sparatoria il 28enne Ahmad Khan Rahami. L’uomo e’ stato visto nel video sul sito dell’esplosione nel quartiere di Chelsea ed è ritenuto responsabile degli attentati a Manhattan. 

New York – E’ stato arrestato, al termine di una sparatoria avvenuta a Linden, in New Jersey. in cui è rimasto ferito, Ahmad Khan Rahami, l’afghano 28enne ricercato per le bombe a New York e per quelle trovate nel New Jersey. La caccia all’uomo è andata avanti per diverse ore, dopo che la polizia ha diffuso una foto del ricercato, naturalizzato americano e che vive a Elizabeth,in New Jersey.
Secondo testimonianze raccolte dal New York Times per tracciare un profilo dell’uomo arrestato, Ahmad Khan Rahami, è “un uomo socievole e amichevole”, ossessionato dalle auto veloci, che stava ormai prendendo in gestione il ristorante di famiglia, che prima era gestito 24 ore su 24 dal padre.

Il padre dell’arrestato è il proprietario di un ristorante fast-food, First American Fried Chicken, aperto nel 2002 al piano terra della loro casa su Elmora Avenue a Elizabeth, in New Jersey. Il ristorante, dove lavorano anche Ahmad e i suoi fratelli, è da tempo al centro di discussioni e di cause legali nel quartiere: aperto tutta la notte, creava disturbo alla quiete pubblica e per questo le autorità lo hanno costretto a chiudere alle dieci di sera, secondo il racconto del sindaco, Christian Bollwage, che ha parlato con il New York Times. Secondo il racconto di alcuni testimoni, molte persone si riunivano intorno al ristorante anche dopo la mezzanotte. Una volta, ha raccontato un testimone, uno dei fratelli dell’arrestato litigò con un agente arrivato per chiudere il ristorante, che spesso continuava a restare aperto oltre l’orario previsto; l’uomo sarebbe poi tornato in Afghanistan. La famiglia Rahami ha poi citato in giudizio la città, accusata di discriminazione razziale.

COLLEGATA:

vivicentro.it/agenzie/agi/aska

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale