Cronaca

ALLARME TERRORISMO IN ITALIA

Russia, tre attentatori si fanno esplodere a Stavropol
Attentato nel cuore di Roma:l’Italia è in pericolo?

Questa mattina a Roma è stato ritrovato un ordigno esplosivo davanti ad una stazione dei Carabinieri. Erano verso le 05.30 quando è esploso nel quartiere San Giovanni fortunatamente non procurando alcun ferito ma facendo danni alle auto a pochi metri di distanza ed i vetri di una finestra.Grazie alle registrazioni delle telecamere è emerso che l’ordigno è stato posizionato sul portone d’ingresso della caserma dei Carabinieri. La pista seguita dagli esperti è quella di un attentato terroristico o comunque di un episodio che ha molti punti affini con le dinamiche delle vicende terroristiche. Sul posto, questa mattina, anche il generale Antonio de Vita, comandante dei carabinieri di Roma . Le indagini del nucleo investigativo di Roma e dei Carabinieri del Ros sono già partite: dalle dinamiche tutto farebbe pensa ad un’intimidazione di tipo terroristico. Dopo le vicende che hanno coinvolto diversi paesi dell’Europa, l’Italia ed in particolare Roma, ha innalzato le misure di sicurezza, poiché stando alle dichiarazioni rilasciate dal nucleo terroristico dell’Isis il paese è nel mirino in quanto sede del cristianesimo con la sua città del Vaticano e la figura nevralgica del Papa, sicuramente simbolica per la lotta religiosa portata avanti dai miliziani, ormai diffusi in tutta Europa.

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicità Elettorale

Categorie

Donazione

Google Play Edicola

Google Play store page

YouTube

Iscriviti al nostro canale

Facebook