Quantcast
Banner Gori
Attualità

Rapporto Aci-Istat: in aumento il numero delle vittime della strada

Rapporto Aci-Istat: in aumento il numero delle vittime della strada

Nel 2017 in Italia c’è stato un aumento dei morti per incidenti stradali: 3.378 contro i 3.283 del 2016 (+2,9%). Diminuiscono, invece, gli incidenti (174.933 rispetto ai 175.791 dell’anno scorso: -0,5%) e i feriti (246.750, erano 249.175 nel 2016: -1%).

Scende da 5,3 a 5,1 il rapporto feriti gravi/decessi, mentre i costi sociali sono stimati in 19,3 miliardi di euro (1,1% del Pil). A dimostrarlo sono i dati contenuti nel Rapporto Aci-Istat riportati da Adnkronos.

La fascia d’età più a rischio è quella degli anziani tra 75 e 79 anni (263 morti: 7,8% del totale); per gli uomini si trovano aumenti per le età 50-54 e 45-49 (217 e 211) e 80-84 per le donne (56).

Tra tutti i conducenti coinvolti in sinistri stradali, è alto il numero di giovani tra 20 e 29 anni (19,3%) ma si registrano numeri elevati anche tra i più anziani. Tra questi, infatti, è notevole la quota di quanti perdono la vita nell’incidente.

Il pericolo di essere coinvolte in un incidente stradale è più alto tra giovanissimi e giovani, comincia a diminuire dopo i 25 anni di età, per poi crescere di nuovo dopo i 70 anni.

L’aumento dei morti ha riguardato i pedoni (600: +5,3%) e i motociclisti (735: +11,9%). La categoria dei motociclisti si conferma anche dagli ultimi dati contenuti nel Rapporto Aci-Istat, come quella tra le più a rischio di tutte.
A

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più