Quantcast

Banner Gori
Migranti, Carige e Agricoltori
Editoriali Politica

Migranti, Carige, agricoltori: governo sempre più nel caos e indeciso a tutto

Si apre in questi minuti a Bruxelles il Consiglio dei Ministri per gli affari generali mentre in Italia monta il caso Carige, la protesta contro il decreto sicurezza e quella degli agricoltori. A Bruxelles verrà affrontato il piano relativo al prossimo quadro finanziario e non è escluso che venga affrontata anche la questione delle due navi in acque maltesi.

Restano ancora in alto mare i 49 migranti a bordo della Sea Watch e Sea Eye e con loro le trattative tra i paesi europei, tra questi anche l’Italia, che da 17 giorni non riescono a trovare un accordo per far a sbarcare uomini donne e bambini salvati nel Mediterraneo centrale. A bordo, ormai, dopo quasi 20 giorni in mare, c’è chi comincia a rifiutare il cibo per protesta, il carburante è finito e l’acqua potabile è stata razionata ma La Valletta, lo dicono fonti Ue, continua a rifiutare l’approdo e, per magari concederlo, vuole garanzie precise ed anche il ricollocamento di 249 profughi salvati nei giorni scorsi. In tutto questo, anchè l’Italia ci mette del suo per cui, anche se non tecnicamente, i porti italiani restano chiusi mentre Matteo Salvini è lì pronto a ribadire: “non arriveranno in Italia” e questo anche in contrasto con quanto affermato da Di Maio e Conte, a loro volta non in sintonia tra loro sui numeri ma ormai questi signori ci hanno abituato a ben altre dissonanze a parole, sincronia nelle azioni, per cui quasi non ci si bada nemmeno più tanto, il badarci, il farne nota, l’evidenziare la sfacciataggine di tutti loro è solo perdita di tempo tanto i loro armenti e greggi continuano a sfamarsi ed abbeverarsi delle loro chiacchiere, ringraziando persino.

Intanto, tanto per far buon peso e non perdersi nulla, il governo è alle prese anche con alcune proteste degli agricoltori che, tra poco meno di mezz’ora, scenderanno in piazza, in via XX settembre a Roma, per protestare contro la regione e l’esecutivo per il mancato finanziamento del Fondo di Solidarietà nazionale per le calamità in agricoltura.

Fondi che invece sono stati attivati per Banca Carige a favore della quale, ieri sera, il governo ha approvato misure ad hoc varando un decreto legge che prevede, da una parte la garanzia dello stato sulle future emissioni obbligazionarie sui finanziamenti che Banca d’Italia potrebbe erogare all’istituto, dall’altra una eventuale ricapitalizzazione pubblica offrendo le più ampie garanzie di tutela dei diritti e degli interessi dei risparmiatori della banca e anche questo ha scatenato i rinfacci e le accuse soprattutto dell’opposizione che ricorda tutti gli insulti e le accuse fatte dai gialloverdi, in singola e complessiva espressione, per quanto da loro operato nella stessa situazione e che ora loro replicano senza se e senza ma. Ma loro solo loro e gli altri….. come ricordava il Marchese del Grillo

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania