Quantcast
Banner Gori
Politica

Leave o Remain, giorno verità per l’Ue

Leave o Remain: il referendum che può spaccare l’Europa. Alle urne 46 milioni di britannici, seggi aperti fino alle 23 (ora locale).

Londra – E’ stata l’ultima notte di riflessione per 46 milioni e mezzo di britannici chiamati a decidere oggi se restare nell’Ue oppure votare per la brexit. Aperti i seggi per lo storico referendum dalle 07:00 ora locale, si chiuderanno alle 22:00, le 23 in Italia.
I votanti, un numero record di 46,5 milioni, devono rispondere a una domanda: “Il Regno Unito deve continuare ad essere membro dell’Ue o abbandonare l’Ue?“. E potranno scegliere tra due opzioni, Remain (Rimanere) o Leave (Abbandonare).

Un sondaggio diffuso nella notte dava in vantaggio di 6 punti Remain, ma l’11 per cento degli intervistati ha detto di non aver ancora deciso. Due altri sondaggi diffusi mercoledi’ davano i favorevoli a rompere con Bruxelles in lieve vantaggio, ma un terzo dava in testa l’opzione di rimanere nell’Ue. Gli allibratori tendono ampiamente ad accreditare un trionfo alla permanenza nell’Ue, 76% a 24%

Ieri c’è stato l’ultimo estremo monito di Jean-Claude Juncker al Regno Unito: “I politici e gli elettori britannici debbono sapere che non ci sara’ alcun tipo di rinegoziazione”, ha sottolineato il presidente della Commissione Ue. “Abbiamo concluso un accordo (in occasione del Consiglio Europeo del 18 e 19 febbraio a Bruxelles; ndr) con il primo ministro David Cameron, il quale ha ottenuto il massimo che poteva ricevere, cosi’ come noi abbiamo concesso il massimo che potevamo dare.

Ultimo appello di Cameron, Samantha vota in “blu Ue”

Londra- Dopo aver percorso in lungo e largo il Regno Unito mercoledi’, nel rush finale per convincere gli elettori a votare a favore della permanenza del Regno Unito nell’Ue, il premier britannico David Cameron ha fatto un ultimo appello su Twitter nel giorno del referendum: “Votate Remain. Cosicche’ i nostri figli e nipoti abbiano un futuro piu’ luminoso”, ha scritto sul suo account.

Vote Remain – so that our children and grandchildren have a brighter future.

Poi si e’ recato al seggio, accompagnato dalla moglie, Samantha. Per votare la consorte del premier conservatore ha scelto uno chemisier azzurro, con un colore molto simile al caratteristico pantone Reflex Blu della bandiera Ue.

Quindi”, ha ribadito l’ex premier lussemburghese, a margine di un incontro con il neo-cancelliere austriaco Christian Kern, “un nuovo negoziato non ci sara’ assolutamente, ne’ sull’intesa gia’ raggiunta ne’ per quanto riguarda trattative di qualsivoglia natura sui trattati (comunitari; ndr). Out is out”, ha tagliato corto Juncker. “Quando si e’ fuori, si e’ fuori”. Cameron aveva ipotizzato ulteriori riforme dell’attuale impianto normativo dell’Unione in caso di permanenza della Gran Bretagna.

vivicentro.it/politica –  (agi)  “Leave” o “Remain”, giorno verità per l’Ue

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Avatar

Redazione

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più