Quantcast

Attualità

M5S, base in rivolta sul Blog del Movimento: i motivi

Critiche, rabbia e delusione della base M5S: centinaia di commenti negativi degli elettori sul blog del Movimento: “Troppo spazio alla Lega, vi siete assopiti…dove siete?”

Siete ostaggio di Salvini e della Lega“. Questo è il leitmotiv dei commenti della base del Movimento che nelle ultime ore si sta facendo sentire sul Blog delle stelle. E lo fa con dure critiche nei confronti dello sbilanciamento di potere fra le due forze politiche di maggioranza. C’è chi insulta apertamente Salvini e chi spinge affinché i Cinquestelle portino in primo piano i propri temi, vedendoli sfumare tra i proclami del Carroccio. Non vi sono dubbi che le sparate del leader leghista abbiano oscurato, fino ad ora, gli esponenti pentastellati – forse in silenzio dopo l’imbarazzo sulla vicenda dello stadio della Roma – e lo stesso Primo Ministro Conte.
Sotto uno degli ultimi contenuti del Blog dal titolo “Bilancio e donatori dell’Associazione Rousseau: un 2017 indimenticabile“, quasi nessuno dei commenti è in linea con l’argomento del post.
Numerosi, invece, gli sfoghi sull’ingombrante alleato di governo: “Troppo spazio alla Lega, si rischia di essere messi nell’angolo“, lamenta un utente.
Un cambiamento (incisività, presenza e azione) potrebbero risvegliare le coscienze dei grillini che rischiano di assopirsi. Fico, Lombardi, Diba… e Beppe.. dove siete?“, è l’appello di un elettore preoccupato.
Il malcontento scaturisce soprattutto dalle ultime dichiarazioni di Salvini sull’intenzione di censire i rom.
Oggi Salvini chiede le schedature dei rom. Domani chiederà quelle dei gay. Oppure vorrà la chiusura dei consultori e la fine della 194“, commenta un’attivista. “Purtroppo non è solo un linguaggio, è tutto un mondo rozzo e oscuro che si rialza nei discorsi nazi-fascisti di Salvini. L’incompatibilità coi comportamenti civili e moderati del 5stelle è lampante“, aggiunge insoddisfatta, “facciamo questo nuovo sistema elettorale, prima che le incompatibilità interne o i nemici esterni abbattano questo Governo, che è come se camminasse in un campo minato“.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania