Quantcast
Banner Gori
Giornata Mondiale del volontariato 2020
Attualità Eventi

Giornata Mondiale del Volontariato: 5 Dicembre 2020 VIDEO

Giornata Mondiale del Volontariato: Rocca (Croce Rossa) ringrazia i Volontari impegnati nella pandemia. “Durante la pandemia svolti quasi 1 milione di giorni di Volontariato contando le ore di impegno”. 

E la CRI sul suo sito dice “Grazie” mettendo on line le storie da tutta Italia e un video “E se tutti i Volontari non ci fossero mai stati? Sarebbe stato lo stesso?” che abbiamo riprodotto e vi riportiamo.

Giornata Mondiale del Volontariato: 5 Dicembre 2020 VIDEO

Oggi è una giornata importante. Lo è non solo per i Volontari ma lo è per tutti. È una giornata importante perché il Volontariato riesce a diffondere quell’Umanità di cui si ha sempre più bisogno, senza chiedere nulla in cambio. Ciò che si cela dietro i sorrisi, i «grazie», gli abbracci, le lacrime o nei silenzi delle persone non si può descrivere, il cuore di un Volontario parla una lingua che racchiude tutte le lingue del mondo, anche quelle che non esistono. Ed è giusto celebrare questo giorno così, attraverso i gesti che i Volontari compiono e condividendo quegli attimi di gentilezza che, il cuore, riescono a riempirlo. Ogni giorno.

Oggi, in occasione della Giornata Mondiale del Volontariato del 5 dicembre, il Presidente della Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca, ringrazia in un videomessaggio pubblicato sui canali istituzionali della CRI (e che noi abbiamo ripreso e vi proponiamo) i tantissimi volontari impegnati in questa emergenza dovuta alla pandemia.

“Mai come quest’anno posso esprimere la sincera commozione e il grande orgoglio di essere il Vostro Presidente. Mai come oggi, in piena pandemia di Covid-19, tutto il mondo riconosce l’incessante operato delle donne e degli uomini della Croce Rossa”, dice Rocca.

“Avevate paura, ma non siete mai arretrati di un passo. Necessariamente distanti dalle persone che assistevate e assistete e spesso dalle vostre famiglie – ma mai così vicini – avete dovuto fare i conti con la solitudine, lo stravolgimento dei ritmi abituali di vita. Qualcuno di Voi ha perso il lavoro, affacciandosi a quella vulnerabilità cui, di solito, andavate incontro. Altri non hanno fatto più ritorno a casa. E li abbiamo pianti. Eppure avete risposto, sin dall’inizio, mettendo avanti a ciascun servizio la gentilezza, tenendo la mano dei pazienti nelle ambulanze in biocontenimento, rimanendo vicini ai malati nelle strutture sanitarie, ascoltando al telefono chi aveva bisogno di calore umano. Avete bussato alle porte delle case portando spesa, farmaci ma, soprattutto, sorrisi e calore umano. E sempre con empatia e delicatezza avete effettuato i test, percependo il timore per il responso negli occhi di chi vi si sottoponeva. Tutto questo si può tradurre in un numero, concreto ma estremamente simbolico, che mette i brividi: un milione di giorni di volontariato in soli sei mesi, in base alla quantità di ore che avete offerto al nostro Paese. Oggi che è la Giornata Mondiale del Volontariato, care Volontarie e Volontari, mi inchino dinanzi al vostro esempio perché grazie a Voi e al “tempo della gentilezza” a cui avete dato vita, non perderemo mai la speranza in quello che oggi mi piace chiamare il “tempo della vittoria” su questo maledetto virus”.

Scopri alcuni dei protagonisti attraverso i loro racconti. In ogni angolo d’Italia (e a volte anche oltre), piccoli e grandi gesti che hanno reso speciale anche i momenti più difficili.

Dentro la CRI c’è uno spazio permanente in cui i Volontari possono mettere in condivisione le proprie iniziative virtuose, farsi ispirare da quelle altrui e migliorarsi giorno per giorno. Non lo sapevi? Si chiama RedCloud e si è recentemente rinnovato.

 

Cristina Adriana Botis

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Cristina Adriana Botis

Cristina Adriana Botis

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più