Quantcast
Banner Gori
scontri al g7
Cronaca Cronaca Sicilia

G7, scontri al corteo anti-summit di Giardini Naxos

Sono circa una trentina gli antagonisti del corteo ‘No G7’ che hanno sfidato le forze dell’ordine a Giardini Naxos. Il corteo, di circa un migliaio di manifestanti, era partito intorno alle ore 15.

Scontri al corteo di Giardini Naxos. Una manifestazione assolutamente pacifica, fino a quando un gruppetto di antagonisti in testa al corteo ha cercato lo scontro con le forze dell’ordine proseguendo la marcia oltre piazza del Municipio, luogo in cui era prevista la conclusione della protesta. I manifestanti non si sono fermati in piazza Municipio come previsto e sono stati respinti dalle forze dell’ordine, che hanno lanciato i lacrimogeni. I manifestanti, dopo essere stati dispersi, sono tornati ad avanzare, la polizia è pronta ad intervenire nuovamente e, a quel punto, le forze dell’ordine hanno risposto con una carica di alleggerimento e con il lancio di alcuni lacrimogeni. La situazione è poi tornata alla normalità.

Decine gli striscioni e i cartelloni esposti durante la manifestazione. “Noi siamo per l’accoglienza – dicono – questo è il Nostro corteo e di tutti voi. Ma anche di coloro che non sono riusciti a venire perché hanno avuto il foglio di via e non sono potuti arrivare a Giardini per l’ipocrisia di questa ridicola kermesse”. I manifestanti hanno fischiato il corteo di auto della delegazione Usa che ha attraversato la Statale che porta a Messina.

In piazza anche le “Donne in lotta per la rivoluzione” che manifestano contro Donald Trump, oltre a Marco Rizzo del Partito Comunista e decine di simpatizzanti con le bandiere rosse. “Per un mondo senza padroni”, si legge su uno striscione. E ancora: “Basta con l’imperialismo, unica soluzione la rivoluzione”. E poi: “Oggi come nel fascismo… Stragi repressione e bombe”. Sventolano anche bandiere Cobas.

redazione/agenzie/agi/adnkronos

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Redazione

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più