Quantcast
Banner Gori
Campagna “Orange The World”: illuminate le Caserme dei Carabinieri
Attualità Eventi

Campagna “Orange The World”: illuminate le Caserme dei Carabinieri

Da oggi illuminate di arancione le caserme che ospitano “Una stanza tutte per sé” Progetto Arma dei Carabinieri-Soroptimist che hanno aderito alla campagna “Orange The World” – VIDEO

Campagna “Orange The World”: illuminate le Caserme dei Carabinieri

In occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, da oggi saranno illuminate di arancione le caserme dell’Arma dei Carabinieri che ospitano le 150 stanze del progetto “Una stanza tutte per sé”, nato per assistere la donna nel delicato momento della denuncia delle violenze subite, grazie a una collaborazione istituzionale tra l’Arma e il Soroptimist International d’Italia, l’associazione di donne impegnate nel sostegno all’avanzamento della condizione femminile nella società.
“Una stanza tutta per sé” è un ambiente allestito in modo che la donna possa sentirsi a proprio agio nel raccontare di volta in volta le emozioni negative vissute, accolta in un luogo dedicato da personale specializzato.

Per questo, il 25 novembre del 2019, il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Gen. Giovanni Nistri e la Presidente del Soroptimist Mariolina Coppola hanno sottoscritto un formale protocollo finalizzato a disciplinare l’attività di collaborazione nell’ambito del progetto “Una stanza tutta per sé”, contenente le linee guida per l’arredamento delle stanze che deve tener conto della psicologia dei colori e delle immagini.
Ogni stanza, inoltre, è dotata di un sistema audio-video per la verbalizzazione computerizzata che evita alla vittima più momenti di testimonianza e che può servire per la fase processuale successiva.

In ogni caserma, dove lo spazio lo ha consentito, è stato previsto un angolo per l’accoglienza o lo svago dei bambini che accompagnano la mamma, che potrebbero essere stati oggetto di violenza diretta o assistita.
L’invito a una maggiore sensibilizzazione verso la violenza di genere e l’attività dei club locali del Soroptimist hanno consentito al progetto di estendersi in poco tempo in moltissime caserme italiane, oggi illuminate simbolicamente di arancione secondo quanto previsto dalla campagna internazionale “Orange the World”, a cui anche Arma dei Carabinieri e Soroptimist hanno aderito.

All’iniziativa non poteva mancare il Comando Provinciale Carabinieri di Brescia che, nell’iniziativa realizzata in stretta sinergia con il Soroptimist Club di Brescia e in un contesto di proficua collaborazione avviata già nel 2015, pertanto si illumina di arancione in occasione della “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”.

Per l’occasione, la Dr.ssa Giovanna Piovani,  Presidente in carica del Soroptimist Club di Brescia, ci ha fatto pervenire la lettera che volentieri pubblichiamo unitamente ad alcune foto rese disponibili dal Comando dei Carabinieri:

La sottoscritta Dr.ssa Giovanna Piovani, nata a Cremona il 09/07/1962, è la Presidente per il biennio 10/2020-09/2022 del Soroptimist Club di Brescia, fondato a Brescia nel 1961. Il Club è membro del Soroptimist International d’Italia che è membro del Soroptimist International d’Europa.
Carabinieri e Soroptimist Brescia, Una Stanza tutta per se 1Il Club è associazione senza fine di lucro che fa parte di una rete mondiale di donne impegnate nel mondo del lavoro e delle professioni che, attraverso progetti concreti, vogliono incidere sulla vita di donne e ragazze in modo che tutte possano esprimere il proprio potenziale.
Le tematiche sulle quali operiamo sono l’education, l’empowerment e la leadership delle donne, i diritti delle donne e dei minori e la lotta contro la violenza sulle donne, la salute, la lotta allo spreco, il cibo, il riciclo e l’ambiente sostenibile.
Siamo presenti in tavoli istituzionali e facciamo sentire la nostra voce su temi di interesse per la tutela delle donne.
La sede del Club è presso il domicilio della sua Presidente in carica, secondo quanto disposto dallo Statuto e dal Regolamento di Club.
L’attività di analisi, informazione, proposta ed intervento svolta da ciascun Club nella forma di service o di progetto s’inquadra nelle attività programmate a livello nazionale e internazionale.
Carabinieri e Soroptimist Brescia, Una Stanza tutta per seIl Soroptimist International sostiene la campagna internazionale “Orange the World” promossa da UN Women, ente delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile, impegnato nella lotta contro ogni forma di discriminazione e violenza contro le donne. L’arancione è il colore scelto come simbolo di un futuro senza violenza basata sul genere. Anche quest’anno, il 25 novembre, in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, chiediamo alle Istituzioni di colorare simbolicamente di arancione un monumento/edificio. Alla luce del protocollo in essere tra l’Arma dei Carabinieri e il Soroptimist sottoscritto nel 2015, che ha dato vita al progetto una “Stanza tutta per sé” con lo scopo di sostenere la donna nel delicato momento della denuncia delle violenze subite, l’Arma aderisce all’iniziativa illuminando le Caserme dove sono presenti le “Stanze” (finora 170).
A tal proposito il Soroptimist Club di Brescia, dopo confronto con il Capitano Soriano della Caserma di Piazzale Tebaldo Brusato, sede della Stanza realizzata con il contributo del Club, vista la fattibilità ed autorizzazione da parte del Comando generale dell’Arma dei Carabinieri, procederà con questa iniziativa.

Cordiali saluti, Giovanna Piovani

COLLEGATE:

Un anno di Codice Rosso, Qesto Non è Amore

ATTUALITÀ • EVENTI

Un anno di Codice Rosso: Polizia di Stato – Reati e Femminicidi VIDEO

Il punto: un anno di Codice Rosso della Polizia di Stato. Reati spia e femminicidi. Campagna “Questo Non È Amore”. App youpol Un anno di Codice Rosso della…

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.
Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Stéphanie Esposito Perna

Stéphanie Esposito Perna

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più