Attualità Cronaca

Barack Obama al Summit internazionale della food innovation

Barack Obama al Summit internazionale della food innovation
Il 9 maggio 2017, al Padiglione dedicato ‘Seeds and chips’ di Rho Fiera Milano, è stato ospite Barack Obama per il Summit internazionale sull’innovazione alimentare.

Con una platea ‘blindatissima’ di 3.500 persone, il discorso di Obama è partito con un sentito ringraziamento a Matteo (Renzi), all’attuale sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e l’ex sindaco Letizia Moratti per aver realizzato con grande successo Expo 2016 sul tema del cibo e del futuro.

Lo speech di Obama è stato incentrato sull’importanza di una corretta alimentazione, sul tema della sostenibilità e sul ruolo strategico delle nuove generazioni, invitate a perseguire con tenacia la strada di scelte sempre più sostenibili.

Ha continuato facendo un discorso sulle caratteristiche di una posizione di leadership che, oltre a far emergere la parte più intima delle persone, deve creare una mentalità il più possibile in linea con gli obiettivi che si pone.

Luigi Barbetta al convegno con Obama

Obama

Obama ha posto l’attenzione su come i cambiamenti climatici potrebbero causare delle preoccupanti migrazioni di massa e dagli inevitabili conseguenti conflitti per la scarsità di risorse. In questa prospettiva ha sottolineato l’importanza dell’accordo tra Cina e Stati Uniti, che sono i Paesi che più inquinano, partiva da un’idea di adoperarsi per un cambiamento in quanto nel mondo c’è bisogno di leadership in grado di prendere decisioni per un futuro sostenibile.

La politica degli ultimi anni avrebbe infatti portato il settore privato e le case automobilistiche a importanti investimenti gli investimenti verso le energie rinnovabili.

L’ex presidente USA ha sottolineato più volte di come il cibo è parte integrante della nostra vita, e persino di tutti i rituali religiosi. Ha sottolineato che, nonostante lui non sia vegetariano, rispetta chi lo è reputando necessario creare una cultura del cibo che si basi su informazioni chiare e consapevoli. Nel consumo di carne è importante far passare il messaggio che anche le quantità sono importanti per tutelare la propria salute.

Anche il tema dello spreco del cibo è stato nodale. Obama ha sottolineato che comprare cibo fresco aiuterebbe infatti a comprarne la giusta quantità ottenendo una conseguente riduzione dello spreco. Non si può e non si deve creare una società in cui togliamo il piacere del cibo, ma creare una società il più possibile consapevole di ciò che mangia.

Ha parlato anche delle evoluzioni della medicina e del rapporto della società con la tecnologia, che va gestita per non fare in modo che superi l’importanza della singola persona e del suo lavoro in quanto ci sono delle professioni che nessuna macchina o intelligenza artificiale può rubarci. Seppur molti lavori sono destinati a sparire, ci saranno nuove opportunità che vanno individuate e gestite con attenzione.

Obama ha poi spiegato come l’utilizzo dei dati personali andrebbe attenzionato e di come internet dovrebbe essere utilizzato in maniera sempre più consapevole per fornire in maniera intelligente agli utenti dell’intero pianeta indicazioni utili su cibo, ambiente e futuro.

Il discorso dell’ex presidente degli Stati Uniti è terminato con un appello ai più giovani affinché possano parlare ai loro nonni e genitori per far in modo che prestino sempre più attenzione nello spegnere le luce quando necessario per evitare sprechi di energia inutili.

Visita il sito Seeds & Chips.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale