Quantcast

Stazione Manchester Victoria
Attualità Cronaca

Attentato a Manchester: si indaga per terrorismo

In Gran Bretagna si indaga per terrorismo per l’attentato di ieri sera a Manchester

Tre persone sono state a coltellate ieri sera, alla stazione di Manchester in Gran Bretagna, da un uomo che secondo testimoni ha invocato più volte il nome di Allah.

L’aggressore ha accoltellato, con una lama da cucina, un uomo e una donna sui 50 anni e, infine, anche un poliziotto prima di essere bloccato e arrestato dagli Agenti. La donna aveva ferite al viso e all’addome, l’uomo all’addome mentre, il poliziotto della Btp, ha subito una coltellata alla spalla ed è già stato dimesso dall’ospedale mentre gli altri due versano in gravi condizioni.

Tutto è accaduto prima delle 21:00 presso la fermata del tram della centralissima Stazione Vittoria.

Non è chiaro se si tratti di un attacco legato al terrorismo islamico, ma ci sono forti sospetti.

Secondo diversi testimoni l’uomo ha invocato più volte il nome di Allah ed ha urlato: se attaccate altri paesi, dovete aspettarvi questo a casa vostra.

La polizia sta indagando sui possibili legami terroristici dell’aggressore e anche sui suoi eventuali problemi psichici. Indaga l’antiterrorismo-

L’aggressione ha ovviamente avocato, in molti cittadini di Manchester, l’incubo dell’attentato terroristico del 22 maggio 2017 rivendicato dall’isis. In quell’occasione, un ragazzo inglese di 22 anni, si fece esplodere all’uscita di un concerto della cantante americana Ariana Grande* uccidendo in tutto 22 persone

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania