Meteo Weekend 13-15 nov
Meteo Weekend 13-15 nov

Meteo Weekend 13-15 nov.: un nuovo vortice piomba sull’Italia

Meteo Weekend 13-15 nov.: un nuovo vortice piomba sull’Italia e si aggancia a quello mediterraneo, tante piogge al Centro-Nord, soprattutto Domenica. Prossima Settimana: almeno 2 cicloni sconquasseranno l’Italia. Fine Novembre: possibile irruzione di Aria Gelida!

Pessime notizie cari Lettori! Nelle prossime ore il tempo è destinato a subire l’ennesimo e diffuso peggioramento con il ritorno di forti piogge e temporali che entro sera colpiranno almeno mezza Italia. La causa va ricercata ancora una volta nell’ostinato vortice ciclonico attualmente collocato tra le isole Baleari e le coste algerine, destinato però a muovere il suo centro motore nuovamente verso la Sardegna ed in seguito pronto a ricevere nuova energia per effetto di un nuovo vortice in discesa dal Nord Europa. Insomma, la situazione generale si complica ulteriormente e le negative conseguenze sul nostro Paese non tarderanno certo a farsi sentire.

Già nel corso della prima parte del mattino ci attendiamo piogge sparse e qualche temporale sulle estreme regioni del Sud specie tra la Calabria ionica, il nord est della Sicilia e alcuni tratti della Campania. Consigliamo comunque un ombrello a portata di mano anche sui comparti tirrenici del Centro mentre al Nord le prime precipitazioni sono attese ad iniziare dalla Liguria.
Da segnalare nelle prossime ore la presenza di banchi di nebbia su alcuni tratti della Val Padana ma anche su parecchie aree interne del Centro come in Toscana, Umbria e Lazio.

Il quadro meteorologico sarà poi destinato a peggiorare ulteriormente col passare delle ore tant’è che entro l’ora di pranzo piogge sempre più evidenti bagneranno la Liguria, le coste toscane, alcuni tratti della Campania e ancora una volta parecchie aree del Mezzogiorno come la Puglia, la Basilicata e la Calabria.

Ma la fase più attiva del peggioramento è attesa tra il pomeriggio e la sera a carico soprattutto del Nord e della Toscana. Mentre al Sud e su buona parte del Centro i fenomeni tenderanno infatti ad esaurirsi, tutto il Nord e la Toscana saranno interessati da forti piogge e temporali sparsi. Maggiormente colpite saranno la Lombardia, il Trentino alto Adige, il Veneto, l’Emilia centrale e la Liguria specie i comparti centrali e di levante. Faranno eccezione solo le estreme regioni di Nordovest dove la pioggia sarà meno probabile.
Da segnalare inoltre la neve che potrà cadere sui comparti alpini a quote anche prossime ai 1500/1600m.

Sarà questo il preludio ad una domenica davvero turbolenta per molte regioni d’Italia. Ma di questo ve ne daremo maggiori dettagli nei prossimi giorni!

Meteo / Cristina Adriana Botis / Redazione

Ascolta la WebRadio