Quantcast

Lavoro SUD

Basilicata: Concorso per la copertura di quarantadue posti

ARPA Basilicata – concorso per funzionari, tecnici e amministrativi

Di seguito le posizioni ricercate per il concorso:

Posizione 1 – N° 5 FUNZIONARI TECNICI BIOLOGI

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in biologia.
C – Sono richieste precedenti esperienze lavorative in attività di laboratorio biologico/microbiologico in particolare su acque, aria, alimenti e/o in attività di laboratorio ecotossicologico.

Posizione 2 – N° 10 FUNZIONARI TECNICI INGEGNERI

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in Ingegneria chimica, idraulica e/o ambiente e territorio.
C – Sono richieste inoltre precedenti esperienze lavorative nello studio dei campi elettromagnetici e/o nella misurazione di livelli sonori e/o nei controlli sulla qualità dell’aria e/o in ambito idrogeologico e/o in attività ispettive in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA).

Posizione 3 – N° 1 FUNZIONARIO TECNICO LAUREATO IN CHIMICA E TECNOLOGIE FARMACEUTICHE

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in chimica e tecnologie farmaceutiche e/o laurea in chimica
C – Sono richieste precedenti esperienze lavorative in attività di laboratorio nell’analisi delle acque ad uso umano e sanitario, nell’analisi delle acque reflue e/o nell’analisi del suolo, rifiuti e sedimenti.

Posizione 4 – N° 2 FUNZIONARI TECNICI LAUREATI IN CHIMICA

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in chimica.
C – Sono richieste precedenti esperienze lavorative in attività di analisi e monitoraggio delle emissioni in atmosfera e controllo della qualità dell’aria.

Posizione 5 – N° 5 FUNZIONARI TECNICI GEOLOGI

A -L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in Scienze Geologiche.
C – Sono richieste precedenti esperienze lavorative in area attività di vigilanza e controllo in materia di inquinamento del suolo e delle acque sotterranee da rifiuti e da scarichi industriali.

Posizione 6 – N° 3 FUNZIONARI AMMINISTRATIVI LAUREATI IN DISCIPLINE GIURIDICHE

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in discipline giuridiche (giurisprudenza/scienze politiche).
C – Sono richieste precedenti esperienze lavorative in attività giuridico amministrative quali pratiche amministrative, contributi, pianificazione, acquisti e opere nel settore dell’ambiente e/o in attività di supporto giuridico/amministrativo nell’ambito delle fasi di attuazione di strumenti di pianificazione strategica.

Posizione 7 – N° 1 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO ESPERTO IN RENDICONTAZIONE FONDI EUROPEI

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in discipline giuridiche (giurisprudenza/scienze politiche).
C – Sono richieste inoltre precedenti esperienze lavorative nella rendicontazione di fondi europei e, più in generale, in attività di supporto giuridico/amministrativo nell’ambito delle fasi di attuazione di strumenti di pianificazione strategica.

Posizione 8 – N° 4 FUNZIONARI TECNICI LAUREATI IN DISCIPLINE NATURALISTICHE

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in discipline naturalistiche (scienze forestali e ambientali/scienze naturali).
C – Sono richieste inoltre precedenti esperienze lavorative nell’analisi, monitoraggio e valutazione di dati ambientali in particolare relativamente agli impatti su suolo, acqua e aria degli impianti industriali.

Posizione 9 – N° 1 FUNZIONARIO TECNICO LAUREATO IN FISICA

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in fisica.
C – Sono richieste precedenti esperienze lavorative nella realizzazione di attività legate alla realizzazione di piani sulla qualità dell’aria quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, zonizzazione e classificazione del territorio, monitoraggio e controllo dei dati di emissioni.

Posizione 10 – N° 10 COLLABORATORI TECNICI – PERITI CHIMICI O ASSISTENTI TECNICI DI LABORATORIO

A – L’inquadramento è previsto al livello C del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede diploma di perito chimico e/o diploma di laurea in assistente tecnico di laboratorio biomedico.
C – Sono richieste inoltre precedenti esperienze lavorative in qualità di tecnico di laboratorio di analisi ambientali e/o operatore nei laboratori scientifici e di ricerca ambientale.

Vai alla pagina del bando

Scadenza 9 novembre 2017.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Giovanni Matrone

Nato a Castellammare di Stabia, il 20 marzo 1971. Diplomato in Informatica all'Istituto Tecnico Statale "R.Elia" di Castellammare di Stabia ho conseguito la Laurea in “Scienze della Pubblica Amministrazione” presso la Link Campus University e successivamente quella magistrale in "Studi Strategici e Scienze Diplomatiche". Impiegato presso Regione Campania - Direzione Generale Istruzione, Formazione, Lavoro e Politiche Giovanili, lavoro presso il Centro Impiego di Castellammare di Stabia. Iscritto all'ordine dei giornalisti pubblicisti della Campania.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania