Juve Stabia, ufficiale l’arrivo del terzino sinistro Daniele Mignanelli dall’Avellino

Juve Stabia, definito ufficialmente l’ingaggio di Daniele Mignanelli, classe 1993 e terzino sinistro, ex Avellino, Modena e Ascoli tra le altre. Il calciatore ha sottoscritto un contratto biennale fino al 30 giugno 2024 con la società stabiese

Juve Stabia, definito ufficialmente l’ingaggio di Daniele Mignanelli, classe 1993 e terzino sinistro, ex Avellino, Modena e Ascoli tra le altre. Il calciatore ha sottoscritto un contratto biennale fino al 30 giugno 2024 con la società stabiese.

Di seguito il comunicato ufficiale della Juve Stabia circa l’acquisto di Daniele Mignanelli dall’Avellino.

“La S.S. Juve Stabia comunica l’accordo per l’acquisizione delle prestazioni sportive dall’US Avellino 1912, del difensore Daniele Mignanelli, classe ’93, fino al 30 giugno 2024.

Il calciatore, nativo di Cantù, cresciuto calcisticamente nel Novara, ha vestito le maglie di Lecco, Pro Patria, Reggiana, Pescara, Ascoli, Viterbese, Carrarese e Modena.

Queste le prime dichiarazioni: “Arrivo in piazza prestigiosa, sono felice di vestire la maglia della Juve Stabia e non vedo l’ora di cominciare la stagione con i miei nuovi compagni, mister e tifosi”.

S. S. Juve Stabia”. 

LA CARRIERA DI DANIELE MIGNANELLI FINO AL SUO ARRIVO ALLA JUVE STABIA.

Daniele Mignanelli, nato a Cantù il 10 maggio 1993, ha iniziato a giocare a calcio come mezzala per poi trasformarsi in terzino sinistro soprattutto nell’esperienza di Lecco. Molto ben strutturato fisicamente ha una buona visione di gioco e un’ottima tecnica individuale. Molto propositivo anche nel gioco di spinta sulla fascia sinistra anche perchè è bravo nel dribbling e nel saltare l’uomo. Nella Juve Stabia andrebbe a completare un vuoto sulla fascia sinistra dove c’è in questo momento solo Ugo Dell’Orfanello.

In totale ha collezionato 241 presenze tra i professionisti, divise tra serie C e serie B, mettendo a segno 7 gol e fornendo 13 assist con le maglie di Pro Patria, Reggiana, Pescara, Ascoli, Viterbese, Carrarese, Modena e Avellino.

Cresciuto nei settori giovanili di Como, Legnano e Novara, firma il primo contratto da professionista a Lecco, rendendosi protagonista di un ottimo campionato. Passa poi alla Reggiana, con cui firma un contratto biennale prima di essere ceduto al Pescara.

mignanelli juve stabia
Foto: tuttomercatoweb.com

A gennaio 2016 torna alla Reggiana, in prestito con diritto di riscatto. Nell’agosto del 2016 viene ceduto all’Ascoli, con cui firma un triennale. Con l’Ascoli sigla la prima rete in Serie B il 18 febbraio 2017, nel pareggio contro il Vicenza. Nel novembre del 2016, durante la partita persa contro il Carpi, riporta la frattura del malleolo mediale della gamba sinistra, subendo un stop forzato di tre mesi.

Dopo un passaggio con la Viterbese e poi con la Carrarese, a fine luglio 2020 viene acquistato dal Modena, dove rimane una sola stagione per poi accasarsi, il 16 luglio 2021, all’Avellino con cui firma un biennale. Ma l’esperienza con i lupi dura un solo anno e ora il passaggio alla Juve Stabia con cui ha firmato un biennale.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV