19.4 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Maggio 21, 2022

PENNE ALLA CACCIATORA: la mia Ricetta. Ingredienti e preparazione

Da leggere

PENNE ALLA CACCIATORA: Piatto ricco di sapore, da servire seguito formaggi e insalata, si prepara in poco più di mezz’ora, quindi una buona risorsa per chi non ha molto tempo a disposizione, ma ama fare inviti. Questa portata è perfetta per una cena rustica e informale con amici o parenti. Per prepararlo potete usare pollo, tacchino, agnello, capretto, coniglio e il risultato sarà sempre ottimo. Come pasta, questa volta, ho usato le penne, ma potete usare tagliatelle all’uovo o altra a gusto vostro.

PENNE ALLA CACCIATORA: la mia Ricetta. Ingredienti e preparazione

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • Penne o pennette
  • pollo cosce (3) e petto (1)
  • 100 gr di pancetta affumicata tagliata a listerelle (o pancetta stagionata)
  • 2 cucciai di olio extravergine d’oliva
  • ½ bottiglia di passata di pomodoro o una scatola di pelati (consigliati i San Marzano) o pomodorini
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 200 gr di funghi champignon tagliati a fettine o 30 gr di funghi secchi
  • 1 dado da brodo ai funghi
  • 2-3 foglie di alloro
  • 1 rametto di timo o di rosmarino o di origano fresco oppure ½ cucchiaino secco
  • 1 grossa cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • Sale e pepe (o peperoncino) q.b.
  • Formaggio grattugiato q.b.

Preparate anche una padella di almeno 22 cm di diametro, con i bordi alti, antiaderente e con coperchio.

PREPARAZIONE

  1. Spellate, disossate e tagliate a bocconcini di 3-4 cm circa, le sovracoscie di pollo e sfilacciate il petto di pollo
  2. Mettete sul fuoco la padella con l’olio e la pancetta, lasciatela imbiondire, quindi unite tutti i bocconcini e gli sfilacci di pollo
  3. Salate e pepate e fateli rosolare su tutti i lati a fuoco alto.
  4. Quando saranno ben rosolati, toglieteli e metteteli in una ciotola, usate il cucchiaio forato, perché il condimento deve rimanere nella padella.
  5. Nella padella con il condimento rimasto, mettete la cipolla e a fuoco vivo fatela imbiondire rigirandola spesso, bastano 5-6 minuti.
  6. Nel frattempo preparatevi il trito di verdure di cipolla, carota e sedano
  7. Imbiondita la cipolla, unite i funghi e sempre a fuoco alto lasciateli saltare per altri 4-5 minuti.
  8. Rimettete in padella il pollo e la pancetta, aggiungete anche le foglie di alloro, il dado ai funghi, il timo ed il trito che avrete preparato, spruzzate la metà del vino e lasciate sfumare per un minuto o due.
  9. Aggiungete la passata di pomodoro e mezzo bicchiere di acqua bollente (se avete l’acqua dei funghi secchi unite quella).
  10. Appena incomincia a bollire abbassate il fuoco a medio, mettete il coperchio e fate cuocere per una ventina di minuti, avendo cura di rigirare di tanto in tanto.
  11. Togliete il coperchio e se risultasse troppo liquido, lasciate evaporare a fuoco sostenuto.
  12. Nel frattempo mettete sul fuoco la pentola della pasta.
  13. Quando la cacciatora incomincia a sfrigolare, unite il rimanente vino lasciate sfumare ancora un paio di minuti.
  14. Scolate la pasta e conditela con parte del sugo e servite sopra il pollo con i funghi e parmigiano.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook! –  Cristina Adriana Botis / Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy