PAN DEI MORTI
PAN DEI MORTI

Pan dei morti: dolcetti tradizionali per Ognissanti ed i defunti

Ultimo aggiornamento:

Il pan dei morti è un dolce con il quale a Milano e nelle zone limitrofe si usa celebrare le festività di Ognissanti e dei defunti.

Dolcetti dalla caratteristica forma ovale e dalla consistenza unica sono panetti ricchi di frutta secca, spezie e cacao.

I pani dei morti sono facili da realizzare dal momento che gli ingredienti di base sono semplici e facilmente reperibili: farina, cacao, frutta secca, spezie e biscotti secchi

C’è chi per impastare predilige il vino secco a quello dolce, c’è chi omette i fichi secchi e li sostituisce con le scorzette di cedro candito, chi alle mandorle affianca i pinoli e chi aggiunge un pizzico di noce moscata e chiodi di garofano. In ogni caso si tratta di un dolce ricco e dal sapore antico.

Ingredienti per circa 16 pezzi

  • 250 g di biscotti (amaretti o 125g + 125 g di biscotti secchi)
  • 100 g di farina 00
  • 110 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
  • 50 g di mandorle spellate e tritate
  • 60 g di fichi secchi tritati
  • 80 g di uvetta fatta rinvenire poi strizzata e infarinata
  • 4 cucchiai di canditi all’arancia
  • 3 albumi
  • 1 cucchiaino di cannella
  • vino bianco
  • zucchero a velo
  • fogli di ostia alimentare

PREPARAZIONE

Per realizzare il pan dei morti cominciate a mettere l’uvetta a bagno in acqua tiepida per una quindicina di minuti.

Quando sarà rinvenuta e diventata morbida, scolatela, strizzatela bene e infarinatela leggermente.

Riunite in una larga ciotola gli amaretti ed i biscotti finemente sbriciolati (a mano o in un mixer), la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, il cacao, i fichi, le mandorle, l’uvetta e la cannella.

Mescolate bene e quindi aggiungete gli albumi e il vino bianco.

Aggiungete tanto vino quanto serve a ottenere un impasto morbido, ma non troppo appiccicoso.

Lavorate bene il composto poi suddividetelo in tanti pezzetti grossi quanto un uovo.

Date a ognuno una forma ovale e schiacciata appoggiandoli su una placca ricoperta da carta forno (o, per rispettare appieno la tradizione, su una cialda di ostia appositamente ritagliata. Potete trovare le ostie online o nei negozi specializzati in prodotti dolciari).

Fate cuocere in forno preriscaldato a 180/190° per 30 minuti circa.

Sfornate i dolcetti di pan dei morti, cospargeteli, ancora caldi, con zucchero a velo setacciato e lasciateio raffreddare sulla placca

Fateli riposare per un paio di giorni prima di gustarli.

Pan dei morti: dolcetti tradizionali per Ognissanti ed i defunti / Cristina Adriana Botis / Redazione

COLLEGATA:

  • Torrone dei morti: una specialità legata alla Commemorazione dei Defunti

 

Ascolta la WebRadio