Insalata di tacchino marinato con olio, limone, erbe e/o spezie

Insalata-di-tacchino-marinato
Ultimo aggiornamento:

L’insalata di tacchino, marinato per insaporirlo ancor più, è un’insalata gustosissima che può essere anche un secondo piatto light ideale anche per chi è a dieta, o deve controllare il peso.

 Insalata di tacchino marinato con olio, limone, erbe e/o spezie

Ingredienti
(per 4 persone)

  • 300 g tacchino il petto
  • 1 peperone giallo
  • 3 pomodori ramati
  • 4 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo tritato q.b.
  • salvia tritata q.b.
  • rosmarino tritato q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • melagrana q.b.

PREPARAZIONE
Tempo di preparazione: 20 minuti + la marinatura di almeno 3 ore  circa.

  • Griglia il peperone aperto a metà e privato dei semi.
  • Dopo averlo scottato su entrambi i lati toglilo dal fuoco e, se vuoi toglierne la pelle, mettetelo subito in un sacchetto di plastica per alimenti o in uno di carta gialla e aspettate 10 minuti prima di spellarlo. In mancanza di sacchetti, adagiate i peperoni ancora caldi su di un piatto, copriteli con la pellicola trasparente, lasciateli risposare per 10 minuti e quindi togliete la pelle e tagliatelo a cubetti.
  • Prepara una concassè* di pomodori.
  • Griglia il tacchino e poi taglialo a cubetti.
  • Mettilo in una ciotola con olio, sale, pepe, il trito di erbe aromatiche e lascia marinare il tutto in frigo per 15 minuti, ricoprendo la ciotola con della pellicola trasparente.
  • Aggiungi il peperone grigliato tagliato a cubetti e la concassè* di pomodoro.
  • A piacere, puoi aggiungere anche uno spicchio di aglio intero o di olio aromatizzato all’aglio, preparato mettendo in infusione l’aglio con dell’olio prima di usarlo.
  • Copri la ciotola con la pellicola e lascia marinare in frigo per un paio di ore.
  • Al momento di servire, sistema un tagliapasta rotondo (una formina) su piatti individuali, riempi con l’insalata di tacchino e sfila.

Il concassé* è una tecnica culinaria utilizzata per certe verdure che consiste nello scottare rapidamente (per 2-3 minuti) in acqua bollente il vegetale dopo aver inciso una X sul fondo con un coltello, per poi poterlo pelare, eliminando in questo modo facilmente la buccia e quindi ridurre a tocchettini.

Cristina Adriana Botis

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.