effettuato all’aeroporto quattro sequestri di sostanze stupefacenti
effettuato all’aeroporto quattro sequestri di sostanze stupefacenti

Da Macedonia, Brasile, Belgio e Francia con stupefacenti nel bagaglio a mano

La GdF di Palermo e l’Ufficio Dogane hanno effettuato all’aeroporto quattro sequestri di sostanze stupefacenti

Ultimo aggiornamento:

I militari della Guardia di Finanza di Punta Raisi, unitamente ai Funzionari dell’Ufficio delle Dogane, hanno effettuato quattro sequestri nell’ambito dell’attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti.

In particolare, nel corso dei controlli svolti con il prezioso ausilio del cane antidroga “IKAY”, un pastore tedesco della GdiF, i militari operanti rinvenivano nel bagaglio a mano di 3 passeggeri – di nazionalità macedone, brasiliana e belga, provenienti rispettivamente da Torino, Londra e Charleroi – circa 7 gr. di sostanza stupefacente di tipo hashish. Il quantitativo veniva sequestrato e i soggetti segnalati alla locale Prefettura per uso personale.

Il quarto passeggero M.T. – cittadino francese proveniente da Parigi – occultava abilmente nel bagaglio personale 15 grammi di marijuana e 7 grammi di hashish, e pertanto è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo per detenzione di sostanze stupefacenti (art. 73 del DPR 309/90).

NOTA

Le attività di servizio si inquadrano nell’ambito della costante azione di controllo assicurata dalla Guardia di Finanza e dall’Agenzia delle Dogane a contrasto dei traffici illeciti che, attraverso gli spazi doganali, interessano il territorio nazionale.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Ascolta la WebRadio