26.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

venerdì, Maggio 27, 2022

Positivo con divieto di allontanamento dall’abitazione era in giro: segnalato all’Autorità Giudiziaria

Da leggere

LICATA, POSITIVO IN QUARANTENA OBBLIGATORIA SI TROVAVA A DIVERSI CHILOMETRI DALLA PROPRIA RESIDENZA

Nella giornata del 16 febbraio c.a., in Licata, personale della Polizia di Stato ha segnalato all’Autorità Giudiziaria un trentenne licatese positivo resosi responsabile del reato di inosservanza delle restrizioni Covid 19.

In particolare, personale dipendente del locale Commissariato di P.S., nel corso delle attività di controllo del territorio per la prevenzione e repressione dei reati, nella serata del predetto giorno procedeva a fermare una autovettura condotta da un citato trentenne, che si presentava agitato.

Da tempestivi accertamenti si verificava che il giovane, essendo affetto da positività Covid 19, era stato posto in quarantena obbligatoria dall’autorità sanitaria, che gli imponeva la permanenza nella sua abitazione ed il divieto di allontanamento.

Pertanto, atteso che il predetto non forniva motivazioni valide a giustificare la grave inosservanza delle restrizioni previste dalla normativa anti-Covid, e peraltro si trovava a diversi chilometri dalla propria residenza, il personale di Polizia lo deferiva all’A.G. per il della violazione del divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione o dimora per le persone sottoposte alla misura della quarantena poiché risultate positive al virus.

Canicattì (AG), ARRESTO IN CARCERE PER PORTO D’ARMI

In data 16.02.2022, in Canicattì, personale del locale Commissariato P.S., in esecuzione nell’Ordine di carcerazione SIEP, emesso dalla Procura della Repubblica – Ufficio Esecuzione Penale presso il Tribunale di Agrigento in data 16.02.2022, traeva in arresto C.L., classe 82 residente a Canicattì, per la pena di anni 3 e mesi 10 di reclusione oltre alla multa di Euro 800,00, per i reati di rapina aggravata e porto abusivo di armi.

Lo stesso veniva condotto presso la Casa Circondariale “Pasquale DI LORENZO” di Agrigento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

PORTO EMPEDOCLE (AG), MISURA DI SICUREZZA

In data 16.02.2022, in Porto Empedocle, personale del locale Commissariato P.S., in esecuzione di ordinanza SIUS, emessa dal Magistrato di Sorveglianza di Agrigento, sottoponeva alla misura di sicurezza della Libertà Controllata P.A. classe 60 e residente a Porto Empedocle, a seguito di conversione di pena pecuniaria.

AGRIGENTO, PROVVEDIMENTO DI SOSPENSIONE PER CINQUE GIORNI DELL’ATTIVITÀ DI UN ESERCIZIO PUBBLICO

Il Questore della Provincia di Agrigento Dr.ssa Rosa Maria IRACI in data 14.2.2022 ha adottato, un provvedimento di sospensione per cinque giorni dell’attività relativa ad un esercizio pubblico di “raccolta di scommesse” sito nel Comune di Agrigento.

Il provvedimento è stato adottato a seguito di controllo amministrativo effettuato da personale della Polizia di Stato dipendente Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, Sezione Volanti, e della Divisione PASI, diretto dal Commissario Capo dr. Manuel Montana, in quanto all’interno dell’esercizio pubblico di raccolta di scommesse è stata accertata la presenza di una persona minore di 18 anni che è risultata, inoltre, sprovvista della certificazione verde “Covid-19, obbligatoria per l’accesso nell’esercizio.

Il provvedimento è il risultato della capillare attività di controllo del territorio effettuata dal personale della Polizia di Stato di recente ed è stato emesso in virtù della titolarità da parte del Questore del potere di sospendere /revocare, in qualsiasi momento, un’autorizzazione di polizia nel caso venga accertato un abuso da parte della persona autorizzata nella gestione dell’attività.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy