L’ottava edizione della giornata di solidarietà “Conoscersi con un sorriso”

La Polizia di Stato di Palermo ha organizzato la manifestazione “Conoscersi con un Sorriso”, giunta alla sua ottava edizione (VIDEO)

Come ormai avviene da diversi anni, la Polizia di Stato di Palermo ha organizzato la manifestazione “Conoscersi con un Sorriso”, giunta alla sua ottava edizione.

Come in passato l’iniziativa benefica è dedicata e coinvolge ragazzi e ragazze provenienti da alcune case famiglia di Palermo e provincia con l’auspicio di poterli distrarre dalla situazione di disagio in cui vivono quotidianamente regalando momenti di gioia a chi non può circondarsi dell’affetto e della vicinanza dei propri affetti.

Le 23 case famiglie contattate, che ospitano ragazzi di età compresa dai 2 mesi ai 17 anni, hanno sin da subito manifestato il proprio entusiasmo per il rinnovarsi dell’iniziativa, fornendo totale disponibilità e collaborazione sia nella partecipazione all’evento, sia nella raccolta delle letterine virtualmente indirizzate a Babbo Natale. Come lo scorso anno, si sono resi promotori ed organizzatori dell’iniziativa, i poliziotti dell’XI Reparto Mobile, che hanno provveduto a finanziarla con una raccolta volontaria.

Quest’anno l’evento benefico si e aperto con la proiezione di un cartone animato presso una sala cinema del centro di Palermo: successivamente, i bambini sono stati accompagnati in Piazza Castelnuovo, luogo simbolo del centro storico cittadino, per assistere ad un “flash mob” musicale che ha coinvolto gli astanti nella piazza e successivamente al concerto della Banda del Comune di Prizzi (PA), che ha eseguito i più noti canti natalizi accompagnato da figuranti (tutti figli di appartenenti all’XI Reparto Mobile di Palermo) nei costumi dei supereroi.

Al termine del concerto, preceduto dallo sparo di cannoncini coriandoli, gli spettatori hanno potuto assistere al ripetuto sorvolo dell’area sovrastante la piazza da parte di un velivolo della Polizia di Stato del Servizio Reparti Volo.

La manifestazione si è conclusa con l’arrivo, su un veicolo specializzato con livrea della Polizia di Stato, di Babbo Natale, che ha distribuito i doni a tutti i bambini presenti, posando con ciascun gruppo per le foto di rito.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)