30.2 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

giovedì, Giugno 30, 2022

Lotta alla criminalità: la Commissione UE deferisce l’Italia alla Corte di Giustizia

Da leggere

La UE deferisce l’Italia che dal 2011 e nonostante solleciti non consente di accedere ai rispettivi dati nella lotta al terrorismo e criminalità

La Commissione ha deciso in data odierna di deferire l’Italia alla Corte di giustizia dell’UE per il mancato adempimento di tutti gli obblighi in materia di scambio di informazioni previsti dalle norme dell’UE in materia di cooperazione transfrontaliera nella lotta al terrorismo e alla criminalità transfrontaliera (decisioni Prüm, decisioni 2008/615/GAI e 2008/616/GAI del Consiglio).

Tali norme sono uno strumento fondamentale nella lotta al terrorismo e alla criminalità. Esse permettono agli Stati membri di scambiarsi rapidamente informazioni sul DNA, le impronte digitali e i dati nazionali di immatricolazione dei veicoli, consentendo alle autorità di contrasto di identificare i sospetti e di stabilire collegamenti tra cause penali in tutta l’Unione.

Gli Stati membri avrebbero dovuto attuare pienamente le nuove norme entro agosto 2011.

Lotta alla criminalità: la Commissione UE deferisce l’Italia alla Corte di Giustizia

La Commissione ha avviato una procedura di infrazione inviando una lettera di costituzione in mora all’Italia, seguita nel 2017 da un parere motivato, in cui chiedeva allo Stato membro di rispettare pienamente gli obblighi giuridici.

Nonostante le ripetute indagini sui progressi compiuti dallo Stato membro nell’adempimento dei suoi obblighi, a tutt’oggi l’Italia non consente ancora agli altri Stati membri di accedere ai suoi dati relativi al DNA, alle impronte digitali e all’immatricolazione dei veicoli.

Per questi motivi la Commissione ha deciso di deferire il caso alla Corte di giustizia dell’UE. In basso il comunicato Stampa.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lotta

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy