Denunciato: un cagliaritano per truffa; un siracusano per porto di bastone telescopico

La Polizia di Stato di Siracusa ha denunciato un 37enne per truffa online e un giovane per possesso di oggetti atti a offendere

La Polizia di Stato di Siracusa ha denunciato un 37enne per truffa online e un giovane
La Polizia di Stato di Siracusa ha denunciato un 37enne per truffa online e un giovane per possesso di oggetti atti a offendere

DENUNCIATO UN CAGLIARITANO PER TRUFFA

Nella mattinata del 28 dicembre, a seguito di un’attenta attività di polizia giudiziaria, gli agenti della sezione Trattazione Atti di Polizia Giudiziaria delle Volanti di Siracusa, hanno denunciato un cagliaritano di 37 anni, per il reato di truffa.

L’uomo, avendo inserito su un sito internet l’annuncio relativo alla vendita di un pc portatile del valore di oltre 2.0000 euro, ne riceveva il pagamento senza corrispondere all’acquirente il bene venduto.

DENUNCIATO UN SIRACUSANO PER PORTO DI BASTONE TELESCOPICO

Inoltre, alle ore 23:00 di ieri, in viale Tica, durante l’espletamento di un posto di controllo, gli agenti delle Volanti hanno denunciato un giovane di 31 anni, già conosciuto alle forze di Polizia.

Lo stesso, a seguito di una perquisizione personale, estesa al veicolo da lui condotto, veniva trovato in possesso di un bastone telescopico in metallo della lunghezza di 63 centimetri che veniva opportunamente sequestrato.

Il giovane è stato, altresì, denunciato per l’inosservanza derivante della misura dell’obbligo di dimora, con prescrizione di non uscire dall’abitazione dalle ore 20:00 alle ore 07:00, cui è sottoposto.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)