Denunciati per irregolarità nella gestione dei rifiuti derivanti dalla lavorazione
Denunciati per irregolarità nella gestione dei rifiuti derivanti dalla lavorazione

Denunciati e sanzionati due titolari di impianti di produzione di conglomerati cementizi

Denunciati dai CC di Agrigento per irregolarità nella gestione dei rifiuti derivanti dalla lavorazione. Intanto stamani il Generale di Corpo d’Armata ha fatto visita al Comando Provinciale di Ag (foto interna)

Nella giornata di ieri- 18 novembre- i Carabinieri del Centro Anticrimine Natura di Agrigento, con il supporto del personale dell’ARPA, hanno concluso un’attività di ispezione e controllo, delegata dalla Procura della Repubblica di Agrigento, nei confronti di alcuni impianti di produzione di conglomerati cementizi della provincia.

L’attività si è conclusa con la denuncia in stato di libertà operata a carico di due titolari degli impianti, ove sono state riscontrare irregolarità in materia di gestione dei rifiuti derivati dalla lavorazione dei conglomerati.

Sono state elevate anche sanzioni amministrative per circa 2 mila euro per la mancanza dei registri di carico e scarico dei rifiuti.

IL GENERALE DI CORPO D’ARMATA HA FATTO VISITA AL COMANDO PROVINCIALE DI AGRIGENTO

stamani il Generale di Corpo d’Armata ha fatto visita al Comando Provinciale di Agrigento

 

Nella mattinata odierna- 19-novembre- il Generale di Corpo d’Armata Antonio Pietro Marzo, Comandante del C.U.F.A –Comando Unità Forestale Ambientale ed Agroalimentare dei Carabinieri, ha fatto visita al Centro Anticrimine Natura ed al Comando Provinciale di Agrigento incontrando, inoltre, il Prefetto- Dr.ssa Cocciufa Maria Rita.

Nella circostanza sono stati evidenziati gli importanti risultati conseguiti dall’Arma sulla protezione dell’ambiente e degli interessi della collettività, soffermandosi anche sulla possibilità di incrementare le forze organiche dei Reparti, in modo da svolgere un’azione più incisiva in tema di prevenzione e repressione dei crimini ambientali sul Territorio Nazionale.

Il Generale, nel ringraziare il Prefetto, gli uomini del Centro Anticrimine Natura e del Comando Provinciale di Agrigento, ha rilevato particolare soddisfazione per la perfetta sinergia espressa tra la il Reparto speciale di cui è a capo e l’Arma Territoriale.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Ascolta la WebRadio