32.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Giugno 28, 2022

Denunciano la violenza di gruppo sulla figlia: sono minacciati e costretti ad andare via

Da leggere

Denunciano la violenza sessuale di gruppo sulla figlia quindicenne e vengono minacciati e costretti ad andare via da Corleone (PA).

La vicenda è stata raccontata dal Giornale di Sicilia di oggi e parla di una famiglia che è stata costretta ad abbandonare Corleone comune in provincia di Palermo dopo tre anni a seguito dell’isolamento sociale e delle minacce ricevute, dopo che aveva sporto denuncia.

La violenza avvenne nella notte di Carnevale del 2018 nella zona dell’ex ospedale, con tanti adolescenti, pure un dodicenne e ripresa in un video girato da un cellulare, ma di qual video non si è trovata più nessuna traccia.

La figlia vive oggi in uno stato di profonda paura denuncia la madre “Si è chiusa in un silenzio a volte impenetrabile che racchiude dolore e risentimento”.

E quella violenza costo cara non solo alla figlia quindicenne ma anche a tutta la famiglia “colpevole” di aver denunciato i violentatori tra cui anche dei minorenni.

Il padre ha raccontato che <<con il tempo sono stato avvicinato dal familiare di uno dei ragazzi arrestati che mi ha fatto chiaramente capire che non avrei dovuto denunciare. Mi passavano accanto dandomi una spallata o sussurrandomi frasi all’orecchio “Attento a te…”.

E la sera, quando tornava a casa, si guardava sempre le spalle “Avevo timore che mi ammazzassero – aggiunge il padre – E cosa peggiore non mi hanno più chiamato per fare lavori. Anzi, quelli di cui ero stato già incaricato mi sono stati tolti“.

Anche la madre della ragazza si è vista apostrofare con toni offensivi perfino a scuola e le compagne l’hanno estromessa da qualsiasi giro o comitiva “Vogliamo solo avere giustizia perché abbiamo perso la serenità” chiede la madre della ragazza violentata.

Intanto entro giugno la famiglia si trasferirà in un’altra città.

Adduso Sebastiano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy