26.1 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Maggio 28, 2022

Circa 2.800 persone controllate dalla Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie e sui treni della Sicilia

Da leggere

2.791 persone controllate, 11 indagati, 39 treni presenziati, 26 veicoli ispezionati e 333 pattuglie impegnate nei servizi di vigilanza in stazione, a bordo treno e lungo la linea ferroviaria: è questo il bilancio delle principali attività di controllo nella settimana dal 24 gennaio al 30 gennaio 2022 dalla Polizia ferroviaria in tutta la Sicilia.

4 le persone rintracciate, tra cui due soggetti ricercati per la notifica di provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria.

In particolare, a Palermo, una donna di 37 anni, di cui era stata denunciata la scomparsa la mattina stessa, è stata rintracciata dagli agenti a bordo di un treno regionale diretto a Termini Imerese. La signora, in evidente stato confusionale, dopo gli accertamenti, è stata riaffidata alla famiglia che temeva si fosse allontanata con intenti suicidi.

A Messina, la Polfer ha rintracciato, a bordo di un treno proveniente da Catania, un diciassettenne, del Marocco, allontanatosi arbitrariamente da una comunità di Siracusa. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria il giovane è stato affidato ad una struttura di Messina.

A Taormina, i poliziotti della Polfer, nell’ambito del progetto di educazione alla legalità “Train… to be cool”, hanno incontrato in videoconferenza circa 250 studenti dell’Istituto Industriale “Fermi” e dell’Istituto d’Arte “Guttuso di Giarre (Ct) ai quali sono state illustrate le principali regole di comportamento in ambito ferroviario per viaggiare in sicurezza. I consigli della Polizia, focalizzati sulle condotte più in voga tra i giovani come l’uso delle cuffiette, le challenge e i selfie estremi in ambito ferroviario, sono stati molto apprezzati dai ragazzi, molti dei quali utilizzano il treno per recarsi a scuola.

Diversi gli oggetti dimenticati dai viaggiatori in stazione e a bordo treno che sono stati restituiti ai legittimi proprietari: a Messina, gli agenti, con la collaborazione del personale delle ferrovie, hanno restituito ad un ragazzo uno zainetto, dimenticato a bordo treno, contenente un personal computer ed altri effetti personali, mentre a Palermo, i poliziotti hanno rintracciato il proprietario di due valigie lasciate incustodite sotto i portici della stazione centrale.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy