Suicidio a Castellammare di Stabia
Suicidio a Castellammare di Stabia

Suicidio a Castellammare: va a trovare la madre e si lancia dal balcone

Ultimo aggiornamento:

Suicidio a Castellammare: la tragedia è avvenuta poco dopo le ore 12:00 quando un 57enne, era andato a trovare l’anziana madre, si è lanciato dal balcone dell’appartamento posto al quarto piano.

L’ennesima tragedia, sempre al rione San Marco ma, questa volta in via Via A. Volta, ha scosso l’intera cittadinanza riportando la memoria ad un altro suicidio avvenuto in via Cicerone il 27 marzo scorso quando una donna precipitò, alle 5.30 del mattino, dal balcone del suo appartamento e morì poco dopo il suo ricovero in ospedale dove era stata, prontamente, trasportata.

Questa volta, come su indicato, è toccato ad un uomo di 57 anni, originario di Castellammare di Stabia ma residente a Roma.

L’uomo, a quanto sembra, è andato a fare visita all’anziana madre, ma, dopo averla salutata, è uscito sul balcone dell’appartamento sito al quarto piano e si è lanciato nel vuoto.

Sul luogo sono arrivati immediatamente, in soccorso, i sanitari del 118, allertati da alcuni passanti, ma non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 57enne.

Al momento non si conoscono, con certezza, i motivi alla base del gesto, ma sembra che l’uomo fosse affetto da uno stato depressivo e che abbia deciso di recarsi dalla madre per salutarla un’ultima volta prima di compiere il tragico gesto.

Sono state aperte le indagini.

/ Cristina Adriana Botis / Redazione Campania

Ascolta la WebRadio