Lancia con forza la convivente dalla finestra
Lancia con forza la convivente dalla finestra

Famiglia chiama il 112; Carabinieri mettono in manette un 41enne

Una preoccupata famiglia chiama il 112, intimorita dallo stato di agitazione di un suo membro, arrestato dai Carabinieri

Un forte stato di agitazione ha causato il rapido intervento delle autorità

 

La segnalazione

 

I Carabinieri della sezione radiomobile di Torre Annunziata sono stati allertati da una famiglia di Trecase intimorita dal comportamento agitato di un membro della famiglia.

 

L’intervento

 

L’uomo, in uno stato di alterazione psico-fisica, si trovava sul solaio e minacciava di suicidarsi; in quel momento sono intervenuti i Carabinieri per cercare di bloccare l’uomo, il quale ha reagito aggredendo i militari con calci e pugni.

Il 41 enne, dopo una breve colluttazione, è stato arrestato non prima di esser stato portato in ospedale dal 118 per verificare le sue condizioni; i militari, insospettiti dal suo comportamento, hanno perquisito l’abitazione trovando e sequestrando 27 grammi di cocaina.

Per il 41enne è stata diagnosticata overdose di stupefacenti, mentre i militari intervenuti è stato istituito un riposo dai 4 ai 10 giorni.

Il colpevole, una volta smaltito il ricovero, dovrà rispondere dell’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e detenzione di stupefacenti.

 

Famiglia chiama il 112; Carabinieri mettono in manette un 41enne/Antonio Cascone/redazionecampania

Ascolta la WebRadio