probabili formazioni inter juventus
probabili formazioni inter juventus
Credits: profilo ufficiale Twitter Inter

Probabili formazioni Inter Juventus: confermato Vidal dal 1′

Probabili formazioni Inter - Juventus: Vidal confermato dal 1'

 

Probabili formazioni Inter Juventus – Va di scena a San Siro il derby d’Italia numero 242 della storia, domenica 24 ottobre alle 20:45. I nerazzurri vogliono confermarsi dopo aver tolto lo Scudetto dal petto dei bianconeri la stagione precedente.

Probabili formazioni Inter Juventus, 9° giornata Serie A

Probabili formazioni Inter Juventus È arrivato il giorno del Derby d’Italia. Inter e Juventus si sfidano per tornare avanti in campionato. La squadra allenata da Inzaghi deve tornare alla vittoria in Serie A dopo la sconfitta patita contro la Lazio 7 giorni fa. Allegri, invece, ha trovato la quadra per la sua squadra: sono 4 le vittorie consecutive per 1-0 da parte dei bianconeri. Lo scorso anno, a San Siro, era terminata con la vittoria interista per 2-0 grazie ai gol segnati da Vidal e Barella. Ecco le probabili formazioni Inter Juventus

Inter

Inzaghi non ha dubbi: al derby d’Italia ci saranno gli uomini che hanno sconfitto lo Sheriff in Champions League. Con Handanovic in porta, dunque, in difesa ci saranno Skriniar, De Vrij e Bastoni. A centrocampo, confermato Vidal dal primo minuto dopo il gol di martedì. Al suo fianco, pronti Barella e Brozovic. Sulle fasce, confermato Perisic, mentre Darmian dovrebbe prendere il posto di Dumfries. In attacco, la coppia Lautaro-Dzeko pronti per partire titolari.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko. All. Inzaghi.

Juventus

La Juventus arriva al match di San Siro dopo 6 vittorie consecutive, di cui 4 senza subire gol. Allegri conferma Morata e Chiesa in attacco. Ancora out invece Dybala. In difesa, Chiellini resta in panchina per lasciare spazio a Bonucci e De Ligt, mentre Danilo è in ballottaggio con De Sciglio; dall’altro lato, Alex Sandro sfiderà Darmian. Confermato il centrocampo a 4 per i bianconeri, con Cuadrado e Bernardeschi larghi e Bentancur e Locatelli in mezzo al campo.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Bernardeschi; Chiesa, Morata. All. Allegri.

Statistiche di Inter – Juventus

L’Inter si presenta a San Siro con 17 punti in 8 gare: sono 5 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta, contro la Lazio all’Olimpico. La Juventus di punti ne ha 14 e si è ripresa dopo un inizio traballante. La squadra di Inzaghi ha raggiunto ben 20 partite casalinghe senza sconfitta ed è la striscia più lunga dal 2010. I nerazzurri hanno vinto l’ultimo scontro interno contro la Juventus, con il risultato di 2-0 e grazie ai gol di Vidal e Barella: è dal 2010 che l’Inter non vince due gare interne consecutive contro i bianconeri.

In 176 partite in Serie A, la Juventus ha battuto l’Inter in 87 occasioni, a fronte di 44 pareggi e 47 successi nerazzurri. È da marzo 2020 che l’Inter non perde due partite consecutive in Serie A, quando le due sconfitte arrivarono proprio contro Lazio e Juventus. In tutta l’anno solare 2021 l’Inter ha segnato 78 gol: solo il Bayern Monaco, con 89, ha fatto di meglio. La Juventus, invece, ne ha segnati 64 in 32 partite. La squadra nerazzurra è la migliore vittima di Juan Cuadrado in Serie A: sono 5 i gol del colombiano contro l’Inter.

La Juventus è la bestia nera di Simone Inzaghi. Il tecnico interista ha perso otto partite contro la Vecchia Signora e ha realizzato la peggior media punti in stagione. Solo 0.63. Nelle ultime 10 partite ufficiali (febbraio 2017 – ), l’Inter ha vinto solo una partita a fronte di 6 sconfitte e 3 pareggi. Nello stesso ciclo di gare, la Juventus ha segnato 14 gol. L’Inter, invece, ha siglato 9 marcature. L’ultima volta che il derby d’Italia si è concluso con il punteggio di 0-0 in campionato è stato nel dicembre 2017. Da allora sono stati segnati 18 gol.

Ascolta la WebRadio